MORTE BADANTE A CARSOLI,
IL COMPAGNO RESTA IN CARCERE

Pubblicazione: 27 febbraio 2018 alle ore 13:29

AVEZZANO - "Il mio assistito si dichiara estraneo ai fatti sostenendo di non essere mai entrato in quell'abitazione e per questo impugneremo il provvedimento dei giudici del Riesame davanti alla Cassazione".

Lo ha riferito il legale Paolo Frani in seguito al rigetto della richiesta di scarcerazione del suo assistito, Andrei Feru, romeno di 52 anni, accusato della morte di Catalin Bucatarula Iuliana, 38 anni, avvenuta a novembre scorso in un'abitazione di Colli Di Monte Bove, frazione di Carsoli (L'Aquila).

In quell'abitazione la donna, che assisteva come badante un anziano, era stata trovata esanime.

Dopo essere stata trasportata in ospedale d'urgenza è morta due giorni dopo.

Il fatto, avvenuto il 5 novembre dello scorso anno, sembrava potersi ricondurre a un incidente domestico ma le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo, coordinati dal capitano Silvia Gobbini, hanno raccolto elementi di prova che facevano pensare a un'aggressione.

Il 10 febbraio scorso, in seguito all'indagine coordinata dal pm Maurizio Maria Cerrato, è stato arrestato il cinquantaduenne con l'accusa di omicidio volontario.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui