MUNICIPALIZZATE L'AQUILA: INFORNATA DI NOMINE, C'E' ANCHE ATTO INDIRIZZO

Pubblicazione: 03 novembre 2017 alle ore 07:00

di

L’AQUILA - Assumono una forma sempre più definita i futuri assetti, in termini di presidenze, delle società partecipate del Comune dell’Aquila. Da quanto appreso da fonti comunali, l’atto di indirizzo per le nomine dei vertici delle aziende partecipate del Comune è pronto per essere trasmesso, prima in Giunta per l’approvazione, e poi al Consiglio Comunale.

Le nomine verranno effettuate dal sindaco Pierluigi Biondi sulla base di competenze acquisite nei settori oggetto della nomina o di competenze professionali e amministrative dimostrate nei campi in questione.

Potranno essere nominati i candidati in possesso, alternativamente, di una laurea vecchio ordinamento (DL vecchio corso), di una laurea specialistica (decreto ministeriale 509/99) o di una laurea magistrale (decreto ministeriale 270/04), o in possesso di una comprovata esperienza amministrativa di almeno tre anni con ruoli di gestione in enti pubblici, aziende, istituzioni, fondazioni, consorzi e società partecipate.

Le cariche di rappresentanti del Comune, per nomina diretta o designazione, non dovranno configurare un conflitto di interesse, neppure potenziale, tra le mansioni o funzioni espletate in tale qualità e le attività svolte. I provvedimenti di nomina e designazione con relative retribuzioni verranno comunicati al Consiglio comunale nella seduta successiva e saranno pubblicati sia all’albo pretorio, che nell’apposita sezione, “Amministrazione trasparente” del sito istituzionale del Comune dell’Aquila.  

Entro i cinque giorni successivi al termine ultimo per la presentazione delle candidature previsto nell’avviso pubblico, saranno pubblicate sul sito del Comune tutte le informazioni riguardanti le candidature pervenute.

Alla nomina e designazione provvederà il sindaco con proprio Decreto, che dovrà contenere la motivazione della scelta, con riferimento alla natura dell’incarico da ricoprire e tale provvedimento assumerà efficacia dal momento dell’accettazione. Secondo il meccanismo dello “Spoils system”, voluto fortemente da Biondi, cambiano i nomi al vertice delle aziende.

ASM

L’Azienda servizi municipalizzati (Asm) che si occupa del ciclo dei rifiuti ha un amministratore unico, Francesco Rosettini, pienamente in carica con mandato in scadenza nell’aprile 2019, ma che si è già detto pronto a dimettersi. Al suo posto andrà Paolo Federico, già sindaco di Navelli e funzionario dell’Agenzia del territorio. Il compenso annuo è di circa 30 mila euro lordi.

AFM

Per quanto riguarda l’Azienda farmaceutica municipalizzata (Afm), che gestisce le farmacie comunali, la nomina andrà a Salvatore Santangelo, già vice presidente della Gran Sasso Acqua. A precederlo Giorgio Masciocchi (35.741 euro annui), il cui incarico è scaduto a giugno.

AMA

A capo dell’Azienda per la mobilità aquilana (Ama), che si occupa di trasporto pubblico, ad oggi, c’è Agostino Del Re, (30.864 euro), a cui, in teoria, è stato prorogato l’incarico, fino al 12 aprile 2020, che verrà sotituito da Volpe

CENTRO TURISTICO

Situazione nebulosa per il  Centro turistico del Gran Sasso, che gestisce gli impianti sciistici di Campo Imperatore (L’Aquila) e le strutture alberghiere. L’amministratore unico, Fulvio Vincenzo Giuliani (30 mila euro) è stato commissariato l’11 ottobre, da Domenico De Nardis. L’incarico, inizialmente, era stato dato a Gianluca Museo, dell’associazione culturale SaveGranSasso, da tempo attenta alle problematiche legate al territorio montano e allo sviluppo turistico ad esso legato, che però ha rifiutato. Di certo c’è che sarà un fiduciario de sindaco Biondi.

SED

Il Servizio elaborazione dati (Sed) è una società strumentale partecipata al 100 per cento dal Comune con l’amministratore unico, Carlo Sandolo (21.852 euro lordi), scaduto il 30 aprile con l’approvazione del bilancio. In questo caso la successione andrà al coordinatore comunale dell’Unione di centro, Luciano Bontempo.

EX ONPI

Il Centro per anziani Ex Onpi non è un’azienda ma una struttura a valenza sociale comunque in capo al Comune. Al vertice c’è Paola Giuliani e resta incerta la successione: il vertice sarà Stefano Morelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui