MURALES DI MILLO RIDA'
SPERANZA AL QUARTIERE
FONTANELLE DI PESCARA

Pubblicazione: 09 ottobre 2017 alle ore 09:30

Il murale di Millo in via Caduti per Servizio

PESCARA - Si intitola "Dream" l'opera che Millo, alias Francesco Giorgino, street artist italiano, ha realizzato su un muro degli alloggi popolari di via Caduti per Servizio, a Pescara.

"Si tratta della prima opera - dice il Comune - per quella che da diversi anni è la città dove Millo vive e anche per l'Abruzzo, parte integrante di un progetto di recupero artistico dedicato alle periferie da parte degli assessorati alla Cultura e alle Politiche Giovanili e realizzata con il supporto logistico del Collettivo Pepe".

"Dovremmo prenderci più cura delle nostre vite e non dimenticare mai di sognare - questo il commento di Millo alla fine del lavoro - Perché dentro ogni sogno c'è tutto quello che abbiamo e tutto quello che saremo. Ho dipinto questa parete a Pescara, la mia città adottiva in Italia. La parete si trova a Fontanelle, una delle periferie più povere della città. Il mio muro fa parte del più grande processo di riqualificazione dell'area desiderata dalla città".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui