• Abruzzoweb sponsor

NAIADI PESCARA: COSTANTINI, ''SITUAZIONE PARADOSSALE, TROVARE SOLUZIONE''

Pubblicazione: 23 aprile 2019 alle ore 17:13

Carlo Costantini

PESCARA - "Fare tutto il possibile per trovare una soluzione alla questione del complesso sportivo ‘Le Naiadi’. La struttura, oltre ai problemi giuridici, a causa di un grave guasto tecnico, è attualmente chiusa al pubblico. Una realtà, punto di riferimento europeo soprattutto per la pallanuoto, che ha fatto la storia di Pescara e che oggi, di fatto, si sta gradualmente spegnendo. Tutto questo è inaccettabile". 

Così, in una nota, il candidato sindaco di Pescara per il polo civico "Faremo Grande Pescara", Carlo Costantini.

"Era l’estate del 1968 quando sulla riviera di Pescara, al confine con Montesilvano, fu inaugurato il complesso sportivo 'Le Naiadi', negli anni divenuto punto di riferimento per le discipline natatorie, non solo in città, ma anche al di fuori dei confini regionali - ricorda Costantini - Oggi, dopo oltre 50 anni, si contano circa 1.500 accessi giornalieri e migliaia di famiglie che orbitano attorno alla struttura".

"La situazione paradossale che si è venuta a creare nel corso degli anni - osserva il candidato sindaco - è inaccettabile. Una settantina di lavoratori non hanno certezze sul loro futuro, mentre migliaia di famiglie, che in molti casi hanno già pagato l’abbonamento, rischiano di rimanere a piedi".

"Se formalmente e giuridicamente la competenza è della Regione, noi, di fronte ad una situazione di questo tipo, non possiamo restare a guardare. L’assessore regionale Mauro Febbo nei prossimi giorni incontrerà gli addetti e tutti i soggetti coinvolti. Ho già comunicato all’assessore che parteciperò all’incontro. Sono sicuro che Febbo, persona competente e risoluta, farà tutto il possibile per arrivare alla soluzione migliore".

"Nelle more della definizione delle procedure amministrative - conclude Carlo Costantini - è necessario mettere in campo ogni azione per garantire continuità alla struttura, a tutela dei lavoratori e dei cittadini".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui