• Abruzzoweb sponsor

NASCE AD ATRI COMITATO CIVICO A DIFESA DEL COMMISSARIATO DI POLIZIA

Pubblicazione: 11 marzo 2019 alle ore 12:31

ATRI - Dopo l’approvazione unanime del consiglio comunale di Atri (Teramo), che si è svolto il 6 marzo 2019, di un ordine del giorno sul rischio del trasferimento del commissariato di pubblica sicurezza da Atri, e il coro unanime di dieci sindaci del comprensorio anch’essi contrari, nasce nella città ducale un comitato civico spontaneo pronto ad affiancare con tutte le iniziative utili il Consiglio comunale e finalizzato a smuovere le coscienze dei cittadini per i rischi che il territorio potrebbe avere nella paventata ipotesi di questo spostamento.

Tra le iniziative che il comitato porterà avanti, l’organizzazione, di concerto con le istituzioni locali, di una prima grande manifestazione pubblica, che dovrà essere il primo passo per altre iniziative sul territorio. Il commissariato di Atri è un presidio strategico e funzionale che serve una vasta comunità, dal Sud Vomano alla vallata del Fino e importanti comuni costieri, dando negli anni risultati eccezionali per la tutela e la difesa dei cittadini.

“Ringrazio quanti hanno scelto di dare vita a questo comitato – dice in una nota il sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti – elemento che dimostra la sensibilità di tante persone nel difendere un territorio. Qualora il Commissariato fosse spostato da Atri le ripercussioni negative sulla sicurezza di un’area di oltre 60mila abitanti sarebbero enormi e non possiamo stare a guardare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui