• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

NATALE IN CORSIA: SORRISI E DONI, VIAGGIO
DI ABRUZZOWEB NEI REPARTI DI PEDIATRIA

Pubblicazione: 25 dicembre 2018 alle ore 08:00

di

L’AQUILA - Nasi rossi, luci colorate, alberi addobbati, tanti Babbo Natale d’eccezione e piccoli doni per regalare un sorriso ai bambini che sono ricoverati nei reparti di Pediatria abruzzesi durante le feste natalizie.

Il Natale è da sempre un momento di unione, di divertimento per i più piccoli, ma anche di solidarietà ed è per questo che, a ridosso del 25 dicembre, associazioni, Vigili del fuoco e volontari, organizzano insieme alle Asl delle quattro province della regione eventi, incontri e sorprese per i bimbi in ospedale, ricreando in corsia “la magia delle feste”.

Dai Vigili con vestito e cappello rosso agli spettacoli dei clown tra i piccoli letti pediatrici, passando per le classiche rappresentazioni e la musica, fino ad arrivare a incontrare i personaggi dei fumetti: AbruzzoWeb ha fatto un viaggio nei quattro principali ospedali d’Abruzzo per scoprire tutti gli eventi in Pediatria.

Nel reparto di Pediatria e nel Pronto Soccorso Pediatrico dell'Aquila, diretto dal dottor Alberto Verrotti, sono state messe in campo una serie di iniziative per allietare le feste dei piccoli ricoverati. 

Due gli eventi clou: uno il 4 gennaio con la Onlus L'Aquila per i più piccoli della Terapia intensiva neonatale organizzerà una festa della befana con i genitori di neonati prematuri e i bimbi in ospedale, un momento di gioco, di divertimento e di serenità per tutti; il 6 gennaio, poi, i Vigili del fuoco faranno visita ai più piccoli, come già accaduto prima di Natale, per portare doni e sorrisi ai piccoli. 

"In reparti delicati come quello pediatrico è molto importante ccreare questi momenti di gioco e divertimento - ha spiegato ad AbruzzoWeb la dottoressa Sandra Di Fabio, responsabile dell'Uoc Neonatologia e Tin del presidio ospedaliero aquilano - Dobbiamo ringraziare le associazioni di volontariato, come Brucaliffo, che in questo periodo è molto presente, che sono sempre molto attente nei confronti di chi è ricoverato in questi reparti, soprattutto durante le festività".

Il reparto di Pediatria di Pescara conta 22 posti letto, di cui due in sub-intensiva, reparto che è stato reso operativo a marzo 2018. È riservato a piccoli pazienti con patologie neuromuscolari a carattere degenerativo e quindi grave insufficienza respiratoria, pazienti dimessi dalla terapia intensiva, lattanti con grave insufficienza respiratoria, bambini con patologie respiratorie croniche, stato di male epilettico, grave stato settico, scompenso in patologie metaboliche, intossicazione anche accidentale da farmaci o sostanze chimiche tossiche.

Grazie al tavolo tecnico regionale, che ha coinvolto la Asl di Pescara, l'associazione Progetto Noemi e l'ospedale Bambino Gesù di Roma, è stato proposto il potenziamento del reparto di sub-intensiva che è pienamente operativo ma che necessita di altri infermieri e altri medici.

"Oggi grazie alle tante associazioni e ai genitori, che fanno di tutto per regalare un Natale sereno ai bambini, l'ospedale è diventato un po' più casa", ha spiegato la dottoressa Rita Greco, dirigente medico.

"In questi giorni abbiamo avuto tante visite, a cominciare dai carabinieri, ai vigli del fuoco, a Progetto Noemi e sono arrivati anche giocatori di pallavolo, e tante altre cose succederanno fino all'Epifania quando arriverà la Guardia forestale. Ma non solo le associazioni, gli stessi genitori fanno del loro meglio per creare l'atmosfera natalizia. Ieri una mamma è venuta vestita da elfo".

"Non è semplice dimenticarsi di essere in ospedale ma ai bambini basta poco per essere felici e ognuno di noi, nel nostro piccolo, prova a rendere la loro permanenza qui il meno difficile possibile. I bambini sono davvero speciali, ad esempio ieri sono stati regalati dei colori a tutti e loro sono ancora lì a festeggiare".

Tante le visite anche a Chieti dove, da sei anni, gli Ottantanove Mai Domi, gruppo ultras Chieti, si reca a far visita ai bambini ricoverati nel raparto di Pesdiatria del Santissima Annunziata, e quest'anno, hanno consegnato una carrozzina al personale medico del reparto e dei regali ai bambini ricoverati. Ricoveri ordinari  ma anche e soprattutto un'intensa attività ambulatoriale e di day hospital e day service, per tenere i bambini il meno possibile in ospedale.

"Proviamo sempre un immenso piacere ad aiutare, nei limiti delle nostre possibilità, le strutture sociali della nostra città, troppo spesso dimenticate dalle istituzioni - si legge in una nota degli Ottantanove mai domi -. Ringraziamo il negozio teatino  'Made in Omar' e gli italo-canadesi Franco Silvestri e Lea Salvatore per aver contribuito alla buona riuscita dell'iniziativa. Ne approfittiamo per augurare un felice Natale ed un sereno anno nuovo a tutti i sostenitori neroverdi e  tutte le persone che aiutano chi è in difficoltà".

Ricco il programma delle iniziative di Natale all’interno del reparto di Pediatria di Teramo, diretto dal dottor Mario Di Pietro, organizzate in sinergia con la Scuola in ospedale.

Venerdì 21 dicembre il Babbo Natale dei vigili del fuoco ha distribuito doni e allegria; sabato 22 dicembre il Rotaract, hanno vivacizzato il reparto con un simpatico Babbo Natale accompagnato da un musicista che ha suonato uno strumento particolare a percussione portando doni, musica e tanto divertimento e intrattenendosi a giocare con i piccoli degenti e le loro famiglie.

Domenica 23 si è tenuto l'evento “La terra del Basket”, costituita dal Campli Basket, la Nova Basket ha portato ai piccoli degenti tanti peluches che sono stati il risultato di tanti canestri all’interno di una partita avvenuta nei giorni scorsi in cui a ogni canestro è stato lanciato in campo un peluche dedicato e pensato a ogni bambino ricoverato.

"La distribuzione di questo dono speciale è stata fatta da un personaggio dei fumetti che i bambini seguono oggi, dunque, un Babbo Natale altrettanto particolare", ha spiegato Elsa Di Ferdinando, insegnante della Scuola dell'ospedale.

"Sono davvero tantissime le iniziative previste per questo Natale, ogni giorno abbiamo una manifestazione diversa - ha aggiunto il dottor Di Pietro - È sempre molto bello vedere i piccoli pazienti che si divertono e per questo vanno ringraziate sicuramente tutte le associazioni coinvolte e la Scuola,  che gioca un ruolo fondamentale in questa partita".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

...
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui