NAVELLI: FINTI POLIZIOTTI TENTANO RAPINA AD AUTOMOBILISTA

Pubblicazione: 19 febbraio 2017 alle ore 10:09

L'AQUILA - Finti poliziotti che tentano una rapina fermando gli automobilisti. E' accaduto a Bussi e Navelli, lungo la statale 17 e il malcapitato, come riferisce il quotidiano Il Centro, è stato il signor Antonio Del Campo, che ha ovviamente denunciato il tutto alle forze dell'ordine.

L'automobilista ha spiegato agli inquirenti che era alla guida della della sua Fiat Punto ed è stato accostato da un Suv nero, che gli ha fatto cenno di fermarsi. 

Da esso sono usciti un uomo e una donna esibendo un tesserino e qualificandosi come appunto poliziotti, contestando l'eccesso di velocità e la fuoriuscita di fumo nero dall'automobile. Contestazioni apparse subito molto strane da parte di Del Campo, insospettito anche dal modo di fare dei due presunti agenti.

A quel punto mentre i due sedicenti poliziotti lo intimavano ad aprire il portabagli, un seconda donna ha tentato di rubare il portafoglio e il cellulare che erano sul cruscotto. Del Campo però che aveva capito l'antifona, ha avuto la prontezza di chiudersi in auto, e di dare gas all'acceleratore e di fuggire, con il portabagagli aperto. Per poi dare l'allarme nel vicino distributore di carburante.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui