NEL PARCO NAZIONALE
D'ABRUZZO NATI 4 CUCCIOLI
DI LUPO IN AREA FAUNISTICA

Pubblicazione: 29 giugno 2017 alle ore 10:16

CIVITELLA ALFEDENA - Sono almeno quattro i cuccioli di lupo, sorvegliati e accuditi dalla mamma, individuati ieri nell'area faunistica del lupo di Civitella Alfedena, dai custodi e dal veterinario del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm), Leonardo Gentile: i lupi hanno all'incirca 30 giorni e sembrano godere di ottima salute.

Nell'area faunistica sono presenti dieci lupi adulti, ai quali vanno ad aggiungersi i nuovi nati.

Il branco dei lupi si è ricostituito, qualche anno fa, con il ritrovamento di una lupa, che non a caso si chiama Dacia, da parte della scrittrice Maraini, e di un altro lupo a Scontrone in gravi condizioni di salute: i lupi furono curati e accuditi dal Parco e da allora ci stanno regalando l'emozione di scoprire i nuovi arrivati, che si rinnova ogni anno.

L'area faunistica di Civitella Alfedena, nata negli anni '70, è da sempre un luogo privilegiato per godere dell'avvistamento in semilibertà di questo splendido animale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui