• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

NEUROCHIRURGIA ''BIS'' AD AVEZZANO: TORDERA LAVORA
CON MASCITELLI, ''PROTOCOLLO IN FASE AVANZATA''

Pubblicazione: 17 gennaio 2017 alle ore 16:49

AVEZZANO - “Con l’Agenzia sanitaria regionale è in avanzata fase di stesura un protocollo che individui un percorso di presa in carico e gestione del paziente, nell’ottica dell’attivazione del servizio di neurochirurgia all’ospedale di Avezzano (L’Aquila), come previsto dal piano sanitario regionale”.

Lo fa sapere con una nota dell’ufficio stampa il manager della Asl provinciale dell’aquila, Rinaldo Tordera, che sta collaborando con l'ente guidato dall'ex senatore dell'Italia dei valori Alfonso Mascitelli.

Sull’attivazione del reparto “bis” nella città marsicana, non previsto dalla riorganizzazione sanitaria regionale, si è scatenata una guerra in seno alla Asl sfociata nelle dimissioni annunciate, anche se poi non formalizzate, del primario del reparto aquilano, il luminare Renato Galzio.

In quanto “servizio”, l’unità di Avezzano sarà senza posti letto, al contrario di quanto sostenuto nella battaglia politica bipartisan portata avanti dagli amministratori marsicani, dal sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, ai consiglieri Emilio Iampieri (Forza Italia) e Gianluca Ranieri (Movimento 5 stelle) che invece invocavano una unità complessa ossia con degenza.

Per Tordera, “la messa a punto del protocollo rientra nelle operazioni preparatorie che la Asl, come annunciato in precedenza, sta mettendo in atto per adempiere alle prescrizioni della Regione”.

“Nell’ambito dell’attivazione del servizio di neurochirurgia al presidio di Avezzano, il protocollo operativo, che l’Agenzia sanitaria regionale sta ultimando insieme a noi - continua - è ispirato, in particolare, all’esigenza di definire tutti i passaggi nella gestione del malato, al fine dare il massimo della sicurezza, obiettivo che per noi resta prioritario”.

“Da parte nostra, di conseguenza, si continua a lavorare nell’attuazione di tutto ciò che serve per dare corso alla programmazione regionale”, conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

''MEGLIO SOPPRIMERE NEUROCHIRURGIA DELL'AQUILA'' MASTROSTEFANO ''TIFA'' PER AVEZZANO, LIRIS E' UNA FURIA

L'AQUILA - Scoppia l'ennesimo caso sulla sanità abruzzese, in particolare quella della Asl 1 provinciale di Avezzano-Sulmona-L'Aquila, dopo che Roberto Mastrostefano, dirigente neurochirurgo dal 2001 al 2010 nella struttura sanitaria marsicana e fondatore del reparto di Neurochirurgia insieme al primario Maurizio Fontana,... (continua)

NEUROCHIRUGIA: TORDERA, ''AD AVEZZANO SOLO SERVIZIO'' MA SENZA POSTI LETTO

L’AQUILA - “L’ospedale di Avezzano, come previsto dal piano sanitario regionale avrà un servizio di Neurochirurgia ma, al momento, per noi al primo posto c’è la sicurezza dei pazienti che con l’attuale carenza di organico non... (continua)

ALTRE NOTIZIE

    Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui