NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI: AL VIA PRIMA PROVA PER 10 MILA STUDENTI ABRUZZESI

Pubblicazione: 19 giugno 2018 alle ore 17:48

L'AQUILA - Si avvicina il grande giorno dell'esame di maturità: domani 10.713 studenti abruzzesi, 500 mila italiani, affronteranno il primo test.

La prima prova scritta, italiano, avrà inizio alle ore 8.30, per una durata massima di 6 ore. La seconda prova è in calendario giovedì 21 giugno alle ore 8.30. La durata dipende dalle discipline che caratterizzano gli indirizzi ed è variabile dalle 4 alle 8 ore, tranne che per alcuni indirizzi, come i Licei musicali, coreutici e artistici, dove la prova può svolgersi in due o più giorni.

La terza prova, assegnata da ciascuna commissione d'esame, è in calendario lunedì 25 giugno, a partire dalle ore 8.30. Quest'anno, secondo dati elaborati dall'Associazione nazionale presidi, circa il 96 per cento degli studenti delle scuole superiori sono stati ammessi agli esami.

Il dato è in linea con scorso anno, quando il 96,1 per cento degli scrutinati era stato ammesso all'esame. Allora il 99,5 per cento degli esaminati conseguì il diploma. 

Per quanto riguarda le possibili tracce che gli studenti si aspettano di trovare domani in prima prova, le più gettonate sono quelle sui 70 anni della Costituzione e sui 40 anni del sequestro e dell'omicidio di Aldo Moro. 

È l'ultimo anno della cosiddetta "maturità lunga". Dal prossimo anno, entreranno in vigore le modifiche introdotte dalla Buona scuola bis. Le prove scritte da tre passeranno a due: Italiano e prova di indirizzo. Verrà cancellato il quizzone (la terza prova scritta) che si svolge il lunedì successivo alla prova di Italiano. La riduzione degli scritti contribuirà ad accorciare la durata degli esami. E darà più tempo per studiare agli studenti che a settembre dovranno affrontare i test di ammissione all’università.

La nuova maturità darà più peso alla carriera scolastica, che nell’ambito dei 100 punti finali peserà ben 40 punti (fino ad oggi, il credito scolastico vale al massimo 25 punti) e ridimensionerà lo score delle prove: 20 punti per ogni scritto e altrettanti per il colloquio. Verrà inoltre introdotta una prova Invalsi che sonderà la preparazione in Italiano, Matematica e Inglese dei maturandi. Prova che occorrerà sostenere in ogni caso e con qualunque esito se si vorrà accedere agli esami.

Stesso discorso per l’Alternanza scuola-lavoro, che dovrà essere svolta per tutte le ore previste dalla normativa: 200 in tre anni al liceo e 400 negli istituti tecnici e professionali. Inoltre, per ottenere il lasciapassare per gli scritti bisognerà ottenere almeno sei decimi in tutte le discipline, condotta compresa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui