• Abruzzoweb sponsor

NUOTATA DI 125 CHILOMETRI E 35 ORE PER AIUTARE CHI E' AFFETTO DA MALATTIE RARE

Pubblicazione: 07 luglio 2019 alle ore 12:01

Fausto Antico

L'AQUILA - Il 27 e 28 luglio 2019 cinque nuotatori faranno una staffetta di 35 ore nelle acque dell’Adriatico: 125 chilometri con partenza da Martinsicuro e arrivo a San Salvo. L’iniziativa nasce per raccogliere fondi in favore dell’Associazione Acar 2006 Onlus che si occupa di persone affette da malattie rare dell’apparato osteo-articolare. Grazie al supporto di alcuni sponsor, ad oggi sono stati raccolti 3100 euro.

La passione per il mare e per il nuoto in favore di una iniziativa di beneficenza denominata “Maratona dell'Adriatico - Traversata d'Abruzzo solidale per Acar Onlus". 

Questa maratona acquatica, ideata da un gruppo di nuotatrici e nuotatori, tutti abruzzesi, che condividono la passione per il nuoto di fondo e che hanno deciso di compiere un’impresa per una causa nobile e utile, sta già portando i suoi frutti. Grazie all'intervento di alcuni sponsor sono infatti stati raccolti ad oggi 3.100 euro che verranno interamente devoluti in favore dell'Associazione Associazione Conto Alla Rovescia, che si occupa di persone affette da alcune malattie rare dell’apparato osteo-articolare e della promozione della ricerca. 

Le aziende che hanno già dato il loro contributo aderendo all'iniziativa sono De Martinis srl, Newtec Electrotechnics srl, Vallerani Enrico srl, Energia Ambiente sas, Sorgentone Costruzioni snc, Elettroidraulica Silvi srl, Narramondo Viaggi. Da parte di ACAR e degli organizzatori un sentito ringraziamento per la sensibilità dimostrata che sicuramente rappresenta uno sprone per contare sull'attiva partecipazione di altre aziende del territorio e sul sostegno individuale dei cittadini abruzzesi e non. 

I protagonisti di questa lodevole iniziativa sono i nuotatori Alessandro Florindi e Paola Di Donato della Asd Acquazzurra Atri, Maurizio Cavaliere della NAL Asd, Alessio Matarazzo del Circolo Nautico Posillipo e Fausto Antico. La loro impresa sarà realizzabile grazie all'imbarcazione Ambrosia II dello skipper Stefano Cantalini (Associazione Barcaveliamoci), che porterà e seguirà gli atleti lungo tutto il percorso. I membri dell’equipaggio saranno Fabio Maggi (secondo skipper), Francesco Franchini e Luciano Basti. A bordo anche Andrea Iannetti, medico sportivo che garantirà l'assistenza sanitaria necessaria. 

La partenza è prevista alle ore 7,00 di sabato 27 luglio, con inizio della maratona in prossimità del fiume Tronto (confine nord Abruzzo) nel Comune di Martinsicuro. Lì si tufferà il primo nuotatore e, dopo una sorta di staffetta che vedrà gli atleti in acqua anche di notte, per un totale di circa 35 ore, domenica 28 luglio alle ore 18,00 è previsto l'arrivo all'altezza della foce del fiume Trigno (confine sud Abruzzo) nel Comune di San Salvo, per un percorso complessivo di circa 125 km.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui