PAOLUCCI, ''INDICAZIONE POLITICA POSITIVA SULLO STRUMENTO DA UTILIZZARE''

NUOVO OSPEDALE CHIETI: GIUNTA REGIONALE
AVOCA A SE' I POTERI E VA AVANTI SU ''PROJECT''

Pubblicazione: 13 marzo 2017 alle ore 21:00

PESCARA - La Giunta regionale recupererà a sé la competenza per il progetto di demolizione, ricostruzione e gestione dell'ospedale civile Santissima Annunziata di Chieti, con il consenso dell'azienda affidataria della procedura, nella persona del direttore generale della Asl, Pasquale Flacco.

È la posizione emersa nel corso dell'incontro che si è svolto tra il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, e l'Icm, l'associazione temporanea di imprese proponente il progetto, per verificare l'iter e i tempi di realizzazione dell'opera.

"Prendiamo atto - spiega D'Alfonso nella nota - delle difficoltà manifestate dalla Asl nella gestione dell’istruttoria, l'inerzia riscontrata in questi tre anni e la non definizione del procedimento, nonostante la chiara volontà politica di rispondere con una nuova struttura alle richieste di salute e sicurezza degli abruzzesi. Siamo dunque costretti, come Giunta, a recuperare la competenza della procedura, nominando una commissione tecnica".

Già da quanto trapelato prima della comunicazione istituzionale, era emersa una chiara volontà di andare avanti sul percorso del project financing per costruire in 5 anni un ospedale nuovo di zecca da 225 milioni di euro tutti a carico del privato, che poi si rifarà con la gestione ventennale di servizi.

Per l'assessore alla Sanità Silvio Paolucci, insomma "prosegue l'istruttoria nel pieno rispetto delle regole e delle norme in un binario nel quale viene confermata l'indicazione politica positiva sullo strumento da utilizzare per risolvere una emergenza che attende da troppo tempo una soluzione concreta".

La realizzazione della struttura, che avrà 500 posti letto, si rende necessaria perché l’attuale ospedale, già in parte evacuato, è pericoloso per gravi difetti di costruzione accertati e anche a serio rischio di vulnerabilità sismica.

Alla riunione erano presenti i rappresentanti dell’azienda Icm e del gruppo Maltauro che hanno proposto l’operazione, l’assessore Paolucci, l’esperto consigliere del presidente Giampiero Leombroni, il direttore generale della Asl provinciale numero 2 Lanciano-Vasto-Chieti, Pasquale Flacco, i capi dipartimento della Sanità, Angelo Muraglia, e della Presidenza, Fabrizio Bernardini, la dirigente dell’avvocatura Stefania Valeri.

Assente, invece, il responsabile unico del procedimento, Filippo Manci.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

OSPEDALE CHIETI: MALTAURO CONTRATTACCA ''IN REGOLA CON IL FISCO, LA ASL DIA L'OK''

di Filippo Tronca
CHIETI - "Siamo in regola con il fisco, la Asl di Lanciano Vasto Chieti disponga, dunque, l'archiviazione della procedura e dia l'ok al project financing per la realizzazione del nuovo ospedale entro i termini del 20... (continua)

OSPEDALE CHIETI: DUE ANNI FA PER LA ASL IL PROJECT ERA DI PUBBLICA UTLITA'

CHIETI - La Asl di Lanciano Vasto Chieti due anni fa si era espressa a favore della pubblica utilità del project financing, strumento individuato quale soluzione per il nuovo ospedale di Chieti alla luce dei gravi... (continua)

PROJECT FINANCING CHIETI: M5S E FORZA ITALIA ''IRREALIZZABILE, E NON CONVIENE AI CITTADINI''

CHIETI – Fuoco politico incrociato da parte di Forza Italia e Movimento 5 Stelle sul project financing per il nuovo ospedale di Chieti. Il forzista Mauro Febbo, presidente della Commissione di Vigilanza, durante la conferenza stampa... (continua)

OSPEDALE CHIETI, FLACCO ''IL RUP MANCI DA' SUE OPINIONI, SU PROJECT PARTITA APERTA''

CHIETI - “Il rup Filippo Manci esprime sue personali valutazioni sulla ricevibilità del project financing del nuovo ospedale di Chieti. In realtà nulla è stato deciso, e non sono affatto scaduti i termini per dichiarare la... (continua)

OSPEDALE CHIETI: M5S A FLACCO, ''TAGLI I COSTI; PROJECT E' INSOSTENIBILE''

CHIETI - "Il direttore generale della Asl Lanciano-Vasto-Chieti Pasquale Flacco si occupi di tagliare gli sprechi e non censuri i propri dipendenti". Lo dice il Movimento cinque stelle, che in una nota esprime stupore per le dichiarazioni... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui