NUOVO STADIO PESCARA: 20 MILA POSTI A SEDERE COPERTI,
AREA COMMERCIALE E UN'ALTRA FERMATA FERROVIARIA

Pubblicazione: 01 dicembre 2017 alle ore 14:14

Il render del nuovo Stadio Adriatico

PESCARA - Presentato  ufficialmente il progetto da oltre 75 milioni di euro del nuovo complesso sportivo che includerà il nuovo stadio di Pescara, pronto, secondo il cronoprogramma, tra il 2020 e il 2021.

Ieri nel padiglione espositivo della Camera di Commercio è stato presentato l'ambizioso progetto, alla presenza, tra gli altri, il presidente della Delfino Pescara 1936, Daniele Sebastiani, il presidene del Coni, Giovanni Malagò, il presidente dell'Istituto del Credito sportivo, Andrea Abodi e il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero.

Lo stadio, che occuperà circa 19 mila metri quadrati di superficie, avrà circa 20 mila posti a sedere, tutti coperti. 

I parchggi saranno 1.600, mentre i metri quadrati destinati agli spazi commerciali sarano circa 20 mila. 

Prevista anche una nuova fermata ferroviaria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE



ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO
CON LIBRI E TAVOLE ROTONDE

Diretta video venerdi 15 dicembre, a partire dalle ore 17.00


 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui