OLIMPIADI GRAMMATICA: ALUNNI SPATARO DI VASTO ARRIVANO SECONDI

Pubblicazione: 31 marzo 2019 alle ore 11:05

VASTO - Anche quest’anno gli alunni delle classi quinte della scuola primaria “G. Spataro” IC1 di Vasto hanno partecipato alla XII edizione delle Olimpiadi della Lingua Italiana, conquistando il secondo posto, insieme a medaglie, e un assegno di 300 euro. La finalità dell’iniziativa è quella di ribadire l’importanza delle conoscenze grammaticali per un uso corretto della lingua e per il potenziamento di tutte le competenze linguistiche, confermare il valore formativo della competenza metalinguistica anche ai fini dello sviluppo e del potenziamento della capacità analitica e della capacità di risoluzione di problemi.

L’evento organizzato nel suggestivo borgo molisano di Riccia (Campobasso), ha visto la partecipazione un gran numero di studenti da tutta Italia, provenienti da più di 50 scuole dislocate in 13 regioni. I ragazzi delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado si sono cimentate in una gara che prevedeva prove di grammatica, ortografia, lessico, sintassi, punteggiatura, morfologia lessicale, semantica lessicale e pragmatica.

Le Olimpiadi della Lingua Italiana sono un evento nazionale promosso dall’Università degli Studi del Molise, dall’Istituto Omicomprensivo di Riccia, dalla Società Internazionale di Linguistica e Filologia Italiana, dal Gruppo di intervento e Studio nel campo dell’Educazione Linguistica con il patrocinio del MeCi (Migranti e Comunità Inclusive), della Fondazione “I Lincei per la Scuola” della Regione Molise, del Comune di Riccia e con il supporto tecnologico della Molise Dati S.P.A.

Il 29 e il 30 marzo 2019 ci sono state due giornate piene di sfide entusiasmanti a Riccia mediante prove individuali e di gruppo.

 I ragazzi della Spataro che hanno formato la squadra dell’Istituto Comprensivo n. 1 di Vasto sono : Alice Tana della quinta A, Nicolò Della Vecchia, Andrea Karmanschi e Antonio Stivaletta della quinta B, Daniele De Ceglia della quinta C, coadiuvati e sostenuti da Miriam Guadalupe Colameo della quinta D e Luigi Tambelli della quinta A.

Dopo avere superato una prova selettiva alla scuola Spataro, i ragazzi hanno avuto modo di seguire un corso di potenziamento della Lingua Italiana con il prof. Felice e la prof.ssa Lucci. Hanno superato poi la prima selezione on line, le semifinali, e il 30 marzo 2019 la finale presso l’istituto omnicomprensivo di Riccia dove si sono qualificati secondi, con grande gioia e soddisfazione degli insegnanti, dei compagni, dei genitori e del Dirigente Scolastico prof. Sandra Di Gregorio. Il primo posto è stato raggiunto dall’ I.C. ARADEO-NEVIANO (Lecce), mentre al terzo posto si è qualificata la Scuola Primaria I.C. "DON L. MILANI" di Caltanissetta.

I ragazzi ringraziano la Dirigente Scolastica dott.ssa Sandra Di Gregorio, lo staff dell’Istituto Omnicomprensivo di Riccia per l’iniziativa e l’ottima organizzazione logistica e le loro insegnanti della scuola primaria che con grande impegno e passione hanno messo le fondamenta della loro passione verso la Lingua Italiana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui