OMESSO VERSAMENTO DELL'IVA: ASSOLTI IMPRENDITORI
AQUILANI INNAMORATI, DISSEQUESTRATI 500MILA EURO

Pubblicazione: 10 ottobre 2017 alle ore 11:03

L’AQUILA - Assoluzione con formula piena, perché il fatto non costituisce reato, dall’accusa di omesso versamento dell’Iva per gli imprenditori aquilani Cesare e Massimo Innamorati, i due amministratori dell’impresa Innamorati Edilizia Srl.

La sentenza è stata emessa dal giudice del tribunale del capoluogo, Angelo Caporale, e arriva al termine di un procedimento durato quasi due anni, fin da quando venne diffusa la notizia nel dicembre 2015.

Il giudice ha anche disposto il dissequestro delle disponibilità finanziarie e dei beni immobili per un valore pari a 500 mila euro emesso all’epoca dall’autorità giudiziaria.

“C’è stato mutamento dell’orientamento della Corte di Cassazione su una fattispecie simile che ha portato il giudice a ritenere che nel comportamento di Innamorati non vi fosse dolo. Per questo è stato assolto”, spiega l'avvocato Fabrizio Giancarli che assiste entrambi.

I due imprenditori erano stati accusati al termine di una serie di accertamenti patrimoniali svolti dalla Guardia di finanza per l’individuazione dei beni a essi riconducibili per un valore pari all’Iva non versata nell’anno d’imposta 2012.

L’imposta evasa era stata ipotizzata dalla direzione provinciale dell’Agenzia delle Entrate a seguito di specifiche attività ispettive.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

L'AQUILA: EVASIONE FISCALE, SEQUESTRI PER 500 MILA EURO A IMPRENDITORE EDILE

L'AQUILA - Stamane i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza dell'Aquila hanno eseguito un sequestro di disponibilità finanziarie e beni immobili per un valore pari a 500 mila euro emesso dall'autorità giudiziaria... (continua)

L'AQUILA: INNAMORATI SI DIFENDE ''NESSUNA EVASIONE FISCALE''

L'AQUILA - Nessuna evasione fiscale ma omesso pagamento delle imposte. Si difende Cesare Innamorati, l'imprenditore aquilano al quale i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza hanno eseguito un sequestro di disponibilità finanziarie e... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui