OMICIDI ORTONA, CONVALIDA ARRESTO MARFISI
ALL'ACCUSATO CONTESTATE LE AGGRAVANTI

Pubblicazione: 15 aprile 2017 alle ore 19:25

CHIETI - Il Gip del tribunale di Chieti Luca De Ninis ha convalidato l'arresto ed emesso ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Francesco Marfisi

L'uomo è accusato degli omicidi della moglie, Letizia Primiterra, e dell'amica Laura Pezzella, avvenuti giovedì scorso a Ortona (Chieti), e inoltre di violazione di domicilio, tentato omicidio, lesioni personali e porto di coltelli. 

A Marfisi, 50 anni da compiere a ottobre, vengono contestate le aggravanti della premeditazione, della crudeltà, dell'aver commesso il primo omicidio nei confronti della moglie e il secondo alla presenza dei figli minori della vittima. 

Il Gip ha accolto le richieste presentate oggi in udienza dal sostituto procuratore Giancarlo Ciani, che aveva interrogato Marfisi nella caserma dei Carabinieri di Ortona la sera stessa del duplice omicidio. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui