OMICIDIO JENNIFER: VIA A COLLOQUI
PER SALUTE MENTALE ACCUSATO

Pubblicazione: 10 ottobre 2017 alle ore 17:45

PESCARA - Al via oggi nel carcere di San Donato a Pescara, le operazioni peritali per accertare lo stato di salute mentale di Davide Troilo, l’uomo di 33 anni accusato dell’omicidio volontario, pluriaggravato dalle coltellate inferte, della sua ex fidanzata Jennifer Sterlecchini, 26 anni, assassinata a Pescara il 2 dicembre del 2016.

I primi colloqui, questa mattina, sono durati circa un’ora e mezza, alla presenza del perito nominato dal giudice, il professor Massimo Di Giannantonio, ordinario di Psichiatria all’università d’Annunzio di Chieti-Pescara, della consulente del pm Rosalba Trabalzini, psichiatra, psicologo e neurologo, e della consulente della difesa, la psicologa Gloria Colabufalo.

La difesa sostiene che Troilo, al momento dell’omicidio, era solo parzialmente capace di intendere e di volere, e saranno proprio le perizie a dovere accertare “quale fosse lo stato di salute mentale dell’imputato quando ha compiuto il delitto, se vi siano situazioni di tipo psicopatologico che abbiano reso pieno o ridotto il possesso delle sue facoltà mentali, se vi sia una dimensione di pericolosità sociale e se sussista la possibilità e la capacità dell’imputato di stare nel processo”.

Gli esperti avranno 70 giorni di tempo per consegnare le relazioni, che saranno discusse in aula, nel tribunale di Pescara, il prossimo 24 gennaio, davanti al gup Nicola Colantonio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui