• Abruzzoweb sponsor

OMICIDIO NERI: A QUASI UN ANNO DALLA MORTE DEL 28ENNE SI RESTRINGE IL PERIMETRO DELLE INDAGINI

Pubblicazione: 11 febbraio 2019 alle ore 10:39

Alessandro Neri

PESCARA - A quasi un anno dall'omicidio di Alessandro Neri, il prossimo 5 marzo, gli investigatori sembrano aver imboccato la strada giusta per arrivare a dare un nome e un volto, e anche un movente, al suo assassino. 

È seguendo la pista dei soldi, che i carabinieri, attraverso una serie di verifiche e controlli incrociati, sono riusciti a individuare anche il perimetro, prettamente locale, in cui è maturato l'omicidio del 28enne residente a Villa Raspa, come racconta Il Centro. 

È proprio all'interno di questo perimetro, popolato di piccoli e medi spacciatori dei quartieri caldi pescaresi, ma anche di personaggi al limite della legalità, che si gioca la partita per la verità sull'omicidio Neri.

Intanto, gli investigatori guidati dal tenente colonnello Massimiliano Di Pietro, e coordinati dal pm Luca Sciarretta, proseguono nelle indagini.

La novità, adesso, è che il perimetro sembra restringersi soprattutto dopo quello che hanno svelato le intercettazioni avviate quest'estate, nel corso delle indagini sull'omicidio, e che hanno definitivamente confermato il legame che Neri aveva con alcuni personaggi dello spaccio pescarese. 

Lo racconta, intercettato, l'amico Junior Insolia, finito in carcere nelle settimane scorse per spaccio ed estorsione proprio per quanto emerso da quelle intercettazioni, in cui svela di aver acquistato una pistola in società con Neri. 

Neri, incensurato, secondo quanto emerso era colui che anticipava il denaro. Anche il giorno che è scomparso il 5 marzo, è uscito di casa portandosi dietro tanti soldi, almeno 10 mila euro. Soldi per chi? E per che cosa? Sono 11 mesi che gli investigatori stanno lavorando per capirlo e stavolta potrebbero essere vicini: tra sabato 3 marzo e il lunedì 5 in cui è stato ucciso, Neri ha parlato con poche persone. Ognuna per motivi diversi. La verità passa anche da qui, anche da loro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

OMICIDIO NERI: ISOLATO DNA SU UN GUANTO NEL LUOGO DELITTO, INDAGINI AD UNA SVOLTA

PESCARA - Possibile svolta nelle indagini sull’omicidio di Alessandro Neri, il 29 enne ucciso a colpi di arma da fuoco e trovato morto l'8 marzo in un canale alla periferia Sud di Pescara. Gli inquirenti hanno infatti... (continua)

OMICIDIO NERI: SEI ARRESTI E PERQUISIZIONI A PESCARA E NEL RESTO D'ABRUZZO

PESCARA - Un ragazzo "attento e premuroso", ma "contiguo" al mondo dello spaccio pescarese: così è stato definito Alessandro Neri - il 29enne di Spoltore (Pescara) trovato morto lo scorso 8 marzo in un torrente alla... (continua)

OMICIDIO NERI: 'VITTIMA VICINA A CRIMINALITA' LOCALE', PROSEGUONO INDAGINI

PESCARA - Dopo gli arresti per droga ed armi di ieri, che hanno gettato una luce inquietante sugli ambineti e le dinamiche della criminalità pescarese, proseguono serrate le indagini sull'omicidio di Alessandro Neri, il 29 enne... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui