OMICIDIO SANT'OMERO: GABRIELLI, ''NESSUN ERRORE DELLE FORZE DELL'ORDINE''

Pubblicazione: 05 luglio 2017 alle ore 09:25

Franco Gabrielli

TERAMO - "Nessuna inadempienza delle Forze dell'ordine, piuttosto, non so che fine ha fatto l'attività giudiziaria: la denuncia ai carabinieri dove è andata? Chi l'ha trattata?".

Così il capo della polizia, Franco Gabrielli, in audizione alla Commissione di inchiesta sul femminicidio in riferimento all'omicidio della dottoressa a Sant'Omero (Teramo).

"Mi risulta complicato rilevare inadempienze da parte degli operatori di polizia nel caso dell'oncologa uccisa nei giorni scorsi nel teramano da uno stalker - spiega Gabrielli - C'è stata una denuncia di stalkeraggio, a fronte della quale il questore ha emesso un ammonimento. Ma si è andati oltre: all'uomo sono anche state sottratte le armi. Gli operatori - ricostruisce il capo della Polizia di Stato - hanno applicato gli strumenti disponibili e non è mancato il coordinamento".

"L'esito è stato infausto perché il pazzo criminale aveva intenzione di portare alle estreme conseguenze lo stalkeraggio - conclude - È una sconfitta non aver salvato quella donna, ma è complicato addebitare a chi ha operato un comportamento non in linea".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui