• Abruzzoweb sponsor

OPERAIO MORTO IN CANTIERE: DUE CONDANNATI

Pubblicazione: 20 settembre 2019 alle ore 18:17

L'AQUILA - Un volo di 10 metri da un edificio in costruzione a Rocca di Cambio: l'operaio, Vasile Copil, di nazionalità romena, morì all'istante.

Una tragedia avvenuta 7 anni fa, proprio nel giorno della festa dei lavoratori, il primo maggio, come ricorda Il Messaggero.

Oggi, dopo anni, il tribunale mette la parole fine ad una dolorosa vicenda e con l'accusa di omicidio colposo, in relazione al mancato rispetto delle norme sulla sicurezza, sono stati condannati alla pena di due anni di reclusione, pena sospesa e non menzione, i due rappresentanti della ditta edile, datrice di lavoro e direttore tecnico.

Assolto "per non aver commesso il fatto", dalle stesse accuse, il legale della ditta immobiliare appaltatrice dei lavori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui