ORTONA: PORTO SICURO, ARRIVA SISTEMA VIDEOSORVEGLIANZA DELLA CAPITANERIA

Pubblicazione: 05 marzo 2018 alle ore 17:34

ORTONA- Il porto di Ortona (Chieti) sarà più sicuro, con i sistemi di videosorveglianza della capitaneria che coprono tutta la bancina commerciale.

Come riportato da Rete8, in questi giorni durante l'attività di controllo grazie a queste installazioni è stato possibile rilevare alcuni illeciti, e sanzionarne gli autori.

Nella scorsa settimana sono stati verbalizzati due pescatori sorpresi ad abbandonare sulla banchina degli pneumatici usati e una vecchia valigia e sanzionati con una multa di 600 euro.

Nei mesi scorsi invece la capitaneria di porto insieme alla polizia municipale di Ortona è a risalire alla provenienza di una macchina, una Opel corsa, abbandonata in porto da diversi giorni e con il finestrino rotto.

Le indagini hanno consentito di appurare che l’auto era stata rubata a Pescara qualche giorno prima e che un cittadino di origini maghrebine, identificato grazie alle riprese, e segnalato all’autorità giudiziaria, l’aveva abbandonata in porto probabilmente dopo aver intuito la presenza di telecamere che avrebbero potuto favorire il riconoscimento.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui