OSPEDALE AVEZZANO: TORDERA, ''NESSUN DEPOTENZIAMENTO DI EMATOLOGIA''

Pubblicazione: 06 novembre 2017 alle ore 11:18

AVEZZANO - "Non ci sono mai state azioni per depotenziare il reparto di ematologia dell’ospedale di Avezzano la cui attività, tra l’altro, è regolarmente prevista dall’atto aziendale della Asl".

Lo afferma in una breve nota il direttore generale della Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, Rinaldo Tordera, che risponde così all'allarme che si era diffuso nei giorni scorsi dal quale è anche nata una raccolta firme online, promossa da Alessandra Danese, infermiera del pronto soccorso, sul sito Change.org, per presentare una petizione ufficiale al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

"È quindi con grande meraviglia", dice Tordera, "che apprendiamo dalla stampa notizie destituite di ogni fondamento su presunti rischi di  chiusura del reparto".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

AVEZZANO: EMATOLOGIA RISCHIA CHIUSURA, RACCOLTA FIRME PER SALVARLA

AVEZZANO - "Vogliamo che il reparto di Ematologia dell'ospedale di Avezzano (L'Aquila) venga potenziato e non smantellato". È l'appello di Alessandra Danese, che ha lanciato una raccolta firme online, sul sito Change.org, attraverso una petizione ufficiale, da... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui