OSPEDALE GUARDIAGRELE: FEBBO, ''ITER RICONVERSIONE VA AVANTI, VIGILEREMO''

Pubblicazione: 20 giugno 2018 alle ore 17:04

GUARDIAGRELE - "L'assessorato e la direzione regionale non hanno ancora dato disposizioni agli Uffici e all' Agenzia sanitaria regionale, così come evidenziato dai responsabili Germano De Sanctis e Alfonso Mascitelli, per l'attivazione dell'iter propedeutico al riconoscimento dell'ospedale di Guardiagrele (Chieti) alle condizioni previste del decreto Lorenzin poiché manca ancora una ricognizione puntuale ed organica attraverso un elaborato circa la ricognizione esatta sul bacino di utenza, la situazione orografiche e di viabilità e tempi di percorrenza oltre l'alto rischio sismico".

A dirlo è il presidente della Commissione vigilanza Mauro Febbo sottolineando, però, che "nella seduta odierna, diversamente da quanto accaduto nella precedente dello scorso 6 giugno, l'assessore Silvio Paolucci è stato presente per illustrare la risoluzione approvata l'8 maggio in Consiglio sulla riconversione della struttura in ospedale di zona disagiata". 

"L'assessore - ha aggiunto Febbo - ha precisato che dal momento dell'approvazione della risoluzione sono sopraggiunte diverse iniziative legislative nazionali, proposte di legge depositate alla Camera e al Senato, riferite propri ai piccoli ospedali, tra cui proprio quello di Guardiagrele, collegate con il decreto 'sisma' che porteranno entro breve termine a risultati che renderebbero più chiare le procedure".

"Oggi infatti è complesso dare indirizzi precisi che invece potrebbero essere di diversa natura alla luce dei pareri tecnici che saranno disponibili a brevissimo. Pertanto - conclude Febbo - lo stesso assessore Paolucci ha dato la sua piena disponibilità ad nuovo incontro da tenere entro fine luglio cosi da valutare lo stato dei pareri recuperati. Dal canto mio continuerò a vigilare l'iter procedurale e amministrativo affinché l'ospedale di Guardiagrele possa diventare presidio di area disagiata nei tempi ragionevoli".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui