OSPEDALE L'AQUILA: 51 TRAPIANTI DI RENE NEL 2017, RECORD IN 16 ANNI ATTIVITA'

Pubblicazione: 15 dicembre 2017 alle ore 11:14

L'AQUILA - Sono 51 i trapianti di rene effettuati all'ospedale San Salvatore dell'Aquila, il numero più alto in assoluto in 16 anni di attività.

Si tratta di un picco nettamente superiore al 2002 - informa la Asl in una nota - anno che finora aveva marcato il primato, quando i trapianti di rene furono 43, questo dato verrà rimarcato domani, 16 dicembre e domenica 17, durante il corso di formazione per rianimatori abruzzesi e molisani.

Verranno inoltre analizzati vari aspetti, tra cui l’alto numero di opposizioni (i rifiuti al momento di donare gli organi), molto alti in particolare per i tessuti oculari.

L’anno che sta per concludersi è stato  quindi assai fruttuoso, segnato dalla grande generosità delle famiglie dei donatori e dal consueto impegno di tutto l’apparato del centro regionale trapianti Abruzzo e Molise che ha sede nel capoluogo.

Dei 51 trapianti di rene 49 sono stati effettuati con prelievo da cadavere e gli altri 2 da donatore vivente.

Nonostante la grande soddisfazione per i positivi 'numeri' dell’attività trapiantologica nel 2017 occorre continuare a incentivare  la campagna pro-donazione, perché c’è un crescente bisogno di organi non solo per il trapianto dei reni (che si effettua all’Aquila)  ma anche per fegato, cuore e polmoni che invece, dopo il prelievo nel capoluogo regionale, vengono trapiantati in altre regioni.

La 'cultura' della donazione va più che mai sostenuta anche per incidere su alcune criticità che riducono la possibilità di fare trapianti, tra cui le opposizioni (cioè i rifiuti) dei familiari al momento di concedere l’autorizzazione al prelievo.

Nel 2017 i no alla donazione sono stati particolarmente alti per i tessuti ocularicon quasi il 40% dato superiore, anche se di poco, alla media nazionale.

Uno degli  aspetti che verrà analizzato, in collaborazione con la Banca degli occhi, durante l’annuale corso di formazione, è ''Incontro della rete trapiantologica'', riservato alle figure dei coordinatori locali degli ospedali e  dei rianimatori di Abruzzo e Molise.

Le sedute didattiche, a cui parteciperanno circa 40 operatori provenienti dalle due regioni, si terrannooggi e domani, 15 e 16 dicembre, all’ospedale San Salvatore e saranno seguite da una tavola rotonda con le associazioni di volontariato Aido, Aned e Antr, con cui la Asl lavora congiuntamente per incentivare la diffusione del messaggio della donazione

Domani, sabato 16 dicembre, sempre all’Aquila, all’hotel Canadian,si svolgerà l’annuale appuntamento 'Natale insieme-La festa del trapiantato', organizzata anche quest’anno dall’associazione Astra onlus.

Dopo la funzione religiosa, alle ore 10,30, seguirà l’incontro tra le persone sottoposte a trapianto di rene all’Aquila e i medici del centro regionale trapianti dell’ospedale San Salvatore. 

Nell’occasione, alla presenza, tra gli altri del manager della Asl, Rinaldo Tordera, verrà festeggiata la chiamata alla cattedra, quale professore ordinario, di Francesco Pisani, direttore della chirurgia dei trapianti dell’ospedale San Salvatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui