PARCO FLUVIALE PESCARA, ''BONIFICA GRAZIE A INTERVENTO CASAPOUND''

Pubblicazione: 12 marzo 2017 alle ore 19:52

PESCARA - "Si è conclusa la bonifica del parco fluviale di Pescara, iniziata la scorsa domenica grazie all'intervento di CasaPound Italia, "associazione di promozione Sociale motivata dall'intento di restituire l'area abbandonata dalle istituzioni ai cittadini".

Si legge in una nota di CasaPound Pescara.

"Non è stato facile portare a termine questo lavoro contando sulle nostre sole forze - afferma Mirko Iacomelli, responsabile provinciale di CasaPound - ma abbiamo tenuto fede al nostro giuramento".

"Nonostante alcuni pareri contrari all'intromissione di CasaPound nel discorso parco fluviale - continua la nota - abbiamo terminato in sole due giornate la riqualificazione dello spazio. Certamente un lavoro non
professionale, visti i mezzi casalinghi a nostra disposizione, ma sufficiente a ridonare un pò dello splendore originale all'area".

"Chiediamo nuovamente delle risposte definitive in merito al futuro del parco fluviale - si legge infine nella nota - poiché le istituzioni competenti ne detengono la responsabilità, nonostante l'attivismo dimostrato da CasaPound Pescara possa far sembrare il contrario".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui