PECULATO NELLA RICOSTRUZIONE,
IN TRE A PROCESSO ALL'AQUILA

Pubblicazione: 13 ottobre 2017 alle ore 10:35

L'AQUILA - Il giudice per le udienze preliminari dell'Aquila ha disposto il rinvio a giudizio per due aquilani e un viterbese accusati di peculato in concorso nell'ambito della ricostruzione post-terremoto.

Si tratta di Sergio Andrea Dionisi (padre e figlio), del capoluogo, e Giovanni Palombi Proietti, di Viterbo ma residente ad Arischia.

Ad Andrea Dionisi, che fu arrestato nel luglio 2014, furono sequestrati beni mobili e immobili per un valore di circa 155mila euro.

L’inchiesta ebbe inizio circa un anno prima, quando un funzionario comunale aveva segnalato la possibile contraffazione di una determinazione dirigenziale con cui doveva essere liquidato l’indennizzo di 180 mila euro in favore di un cittadino aquilano per l’occupazione di un suo terreno adibito ad uso tendopoli in seguito al sisma.

I successivi approfondimenti svolti dei finanzieri del Nucleo di polizia tributaria, avrebbero consentito di far luce su ulteriori gravi condotte illecite dell'uomo che, presentandosi ad alcuni proprietari di abitazioni danneggiate dal sisma come imprenditore edile per la realizzazione delle opere di ricostruzione, induceva i committenti al pagamento dell’anticipo dei lavori per un importo pari al 25% del finanziamento senza, però, eseguire alcun lavoro edile.

Ancora, in un’altra circostanza i finanzieri hanno scoperto che non si è fatto scrupolo di sostituire il nome e la firma del proprio genitore, quale tecnico responsabile di un progetto di ricostruzione, con il suo, pur di conseguire i previsti compensi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui