PERDONANZA 2017: MASSIMO RANIERI IL BIG,
TORNA ANCHE IL JAZZ CON MARIO BIONDI

Pubblicazione: 31 maggio 2017 alle ore 16:45

Massimo Ranieri

L’AQUILA - Dopo il concerto mai svolto nel 2016 a causa del tragico terremoto di Amatrice, sarà Massimo Ranieri il big della musica alla Perdonanza Celestiniana, l’annuale celebrazione aquilana che abbina una festa popolare e di spettacoli all’indulgenza religiosa istituita da Papa Celestino V.

La notizia è stata ufficializzata oggi in un incontro con la stampa dal vice presidente e coordinatore del Comitato Perdonanza, Alfredo Moroni.

La manifestazione si intreccerà di nuovo a doppio filo con il maxi evento Jazz per L’Aquila, che ha riscosso un successo fragoroso con 50 mila persone in centro nell’esordio del 2015, per poi essere diffuso in varie piazze italiane l’anno scorso a seguito dei terremoti e il lungo dibattito sulla sicurezza o meno del centro storico aquilano a otto anni del sisma del 2009.

In questo contesto, sarà riproposto con un concertone finale dinanzi alla Basilica di Collemaggio con Mario Biondi.

Moroni, ex assessore comunale, direttore amministrativo dell’agenzia regionale ambientale Arta, è candidato consigliere nel centrosinistra con le insegne di Abruzzo civico, situazione che ha delle somiglianze con quanto gli capitò dopo l’edizione 2013, quando puntava alle Regionali dell’anno successivo, poi sfumate non vincendo le primarie.

Il progetto che il Comitato Perdonanza ha presentato al settore Cultura del Comune è al vaglio della commissione esaminatrice del “Programma Restart” per la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio.

Il tema dell’edizione numero  723 della manifestazione sarà “Il ruolo della donna nella storia e nella società”.

Anche quest’anno, a conferma del rinato rapporto di “amicizia” e collaborazione con la città di Sulmona (L’Aquila), viene spiegato in una nota, le manifestazioni prenderanno il via il 5 agosto con la partecipazione di rappresentanti del Gruppo storico della Perdonanza e degli sbandieratori aquilani alla Giostra Europea di Sulmona.

Le iniziative proseguiranno con il Percorso delle Fiaccola da Sulmona all’Aquila dal 17 al 22 agosto, la Festa dei Solchi organizzata dall’Associazione “Le Vie dello Zafferano”, per poi giungere alle canoniche date aquilane dal 23 al 29 agosto.

Il 23 agosto ci sarà lo spettacolo “Sogno e son desto” di Massimo Ranieri e altri eventi faranno come sempre da corollario all’evento religioso fondamento della Perdonanza.

Le “Piazze Giovani”, con spettacoli, concerti e attività rivolte soprattutto alle nuove generazioni rivitalizzeranno il centro storico e nuovi ambienti come, per esempio, il Parco delle Acque nella zona della Rivera, sopra la fontana monumentale delle 99 Cannelle.

Il Torneo della Pace, quadrangolare di calcio che vedrà in campo le squadre giovanili di Lazio, Roma, Fiorentina e Juventus, metterà ancora una volta al centro della vita sociale dei giovani, lo sport.

Dal 30 agosto al 1° settembre il cartellone prevede eventi che ci accompagneranno al “ Jazz italiano per L’Aquila”.

Quest’anno, la kermesse di musica jazz inizierà il 2 settembre con un concerto ad Amatrice.

Dalla notte del 2 (in cui sono previsti concerti a piazza Chiarino) il Jazz tornerà a L’Aquila nei 18 luoghi scelti del direttore artistico Paolo Fresu tra cortili, piazze, chiese e teatri.

Il concerto finale, il 3 settembre, si svolgerà dinanzi la Basilica di Santa Maria di Collemaggio e vedrà, tra i protagonisti, Mario Biondi.

Il Jazz Italiano per L’Aquila avrà spazi per la promozione dei prodotti tipici del nostro territorio grazie alla partecipazione attiva di “Tipici dei Parchi” che allestirà delle isole dedicate.

Federalberghi L’Aquila, per l’occasione, sta predisponendo appositi pacchetti turistici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui