PERDONANZA: LA BOLLA RESTAURATA ESPOSTA PER DUE GIORNI ALLA BANCA D'ITALIA

Pubblicazione: 27 agosto 2017 alle ore 12:21

L'AQUILA - La Bolla del Perdono di Papa Celestino V del 1294 tornerà all’Aquila domani, 28 agosto, dopo gli interventi di recupero effettuati dall’Istituto centrale per il restauro e la conservazione del  patrimonio archivistico e libraio del Ministero dei Beni culturali.

Il sindaco Pierluigi Biondi, in rappresentanza della Municipalità (proprietaria della Bolla, che era stata portata all’Istituto in questione lo scorso mese di dicembre) sarà domattina a Roma a prendere in consegna il prezioso documento papale.

Al suo ritorno all’Aquila, intorno alle 10,30, il sindaco la consegnerà nelle mani del responsabile della filiale aquilana della Banca d’Italia, Massimiliano Marzano.

Il prezioso documento, infatti, rimarrà esposto nel salone centrale della Banca domani e dopodomani, martedì  29 agosto, quando sarà di nuovo ripreso in custodia dal Comune.

La consegna si svolgerà tra l’esterno e l’interno dei locali della Banca, in corso Federico II n.1.

Al termine si terrà una conferenza stampa per raccontare il lungo e meticoloso lavoro di restauro.

Oltre a Biondi e Marzano, all’incontro con i media parteciperanno anche Alfredo Moroni, coordinatore del comitato Perdonanza, Eugenio Veca, vice direttore dell’Istituto centrale del restauro, Maria Rita  Rantucci, soprintendente per i beni archivistici d’Abruzzo e le restauratrici Marta Filippini e Lucrezia Vardano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui