A GIULIANOVA UN UOMO DI QUARANT'ANNI FINISCE IN MANETTE

PERSEGUITA VICINO DI CASA E DA'
FUOCO ALL'ABITAZIONE, ARRESTATI

Pubblicazione: 06 maggio 2018 alle ore 12:38

GIULIANOVA - Perseguita un uomo fino ad appiccare il fuoco nella sua palazzina in costruzione per ben due volte nel giro di due giorni.

Per questo un 40enne di Giulianova (Teramo), vicino di casa della vittima, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo radiomobile diretti dal maggiore Vincenzo Marzo.

I militari sono intervenuti per la prima volta nella palazzina in costruzione di via Torino nella notte tra venerdì 4 e sabato 5 maggio, quando le fiamme, che sembravano essersi propagate da un quadro elettrico, sono state spente dagli stessi carabinieri grazie all'estintore in dotazione, evitando così ben più gravi danni a persone, cose o alla stessa palazzina che ha riportato così solo l'annerimento delle pareti.

È stato ascoltato il proprietario dell'immobile, ma nell'immediatezza non è emerso nulla di strano ed è stata avvalorata l'ipotesi dell'incendio accidentale.

Tuttavia, per i carabinieri la vicenda è apparsa sin da subito assai strana e con molti lati oscuri da chiarire. Nella convinzione che si fosse trattato di un incendio doloso e che il piromane potesse ritornare sul posto per completare la sua opera di distruzione, sono stati predisposti mirati servizi di vigilanza nella zona.

Così, ieri sera, ricevuto un nuovo allarme di incendio proprio nella stessa palazzina di via Torino, i carabinieri del Nucleo radiomobile sono giunti in pochissimi minuti sul posto, cogliendo il piromane in flagrante.

Stavolta, il proprietario della casa danneggiata, esasperato, si è sfogato coi carabinieri, raccontando di vessazioni e soprusi che andavano avanti già da tempo, ai suoi danni, da parte del piromane, che quindi è stato immediatamente arrestato per incendio doloso e atti persecutori.

Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato portato direttamente al carcere di Teramo, a disposizione della competente autorità giudiziaria che lo interrogherà nei prossimi giorni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui