PESCARA CALCIO: FINANZA VERIFICA MANCATI VERSAMENTI, SEBATIANI, ''SONO 3,5 MILIONI DI IVA CHE PAGHEREMO''

Pubblicazione: 13 agosto 2018 alle ore 13:32

Daniele Sebastiani

PESCARA - "Si tratta di Iva e non di Irpef, per una cifra che non è di 4,5 milioni ma di 3,5. Se fosse Irpef, avremmo subito anche una penalizzazione".

Così il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, interpellato telefonicamente dall'Ansa sulla notizia riguardante il procedimento che dovrebbe determinare un sequestro per equivalente sui conti bancari di circa 4,5 milioni di euro, da parte della Guardia di Finanza, per un presunto mancato versamento dell'Irpef in compravendita di giocatori.

"Voglio però aggiungere - ha detto il massimo dirigente adriatico - che non c'è nulla di nuovo perché stiamo parlando di versamenti Iva dell'anno della serie A e che sono già previsti nei conti della società e che procederemo a continuare a pagare anche con gli introiti del budget che avremo al termine del mercato. La società è tranquilla sotto questo aspetto, e continuiamo a lavorare come abbiamo sempre fatto, secondo le regole che abbiamo sempre rispettato". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui