PESCARA: CITTADINI FANNO
SCUDO A QUERCIA SECOLARE,
PER OSTACOLARE ABBATTIMENTO

Pubblicazione: 22 giugno 2018 alle ore 11:11

PESCARA - Tensione in via delle Fornaci a Pescara dove, poco dopo le 6.30, sono arrivati alcuni operai per tagliare una delle due querce secolari che sorgono lungo la strada, per questo incaricati dal Comune che intende fare spazio per allargare la carreggiata.

Per salvare i due alberi nei giorni scorsi si erano mobilitati residenti e associazioni, con la raccolta di oltre 600 firme, consegnate poi al vice sindaco Antonio Blasioli.

Da ore i cittadini stazionano nei pressi della pianta, per impedire l'avvio dei lavori già stabiliti e decisi dall'amministrazione comunale.

Sono presenti anche agenti della Polizia Municipale e i consiglieri comunali Tonino Natarelli e Massimiliano Di Pillo. 

Un anziano si è arrampicato sulla quercia impedendo l'abbattimento, almeno per oggi, della quercia secolare.

"Abbiamo saputo stamani che non sarà tutta la strada ad essere allargata - dicono al comitato spontaneo di cittadini, che ha raccolto 700 firme contro l'abbattimento - ma solo un tratto di 20 metri all'altezza della quercia. Ci chiediamo che senso abbia".

Il vicesindaco Blasioli, per il primo pomeriggio ha convocato una delegazione dei cittadini. "Ascolterò le loro ragioni - dice - ma purtroppo non c'è altra soluzione se non l'abbattimento. La sicurezza viene prima della quercia. Abbiamo valutato di salvarla ed abbiamo anche parlato con la ditta, ma non c'è altro da fare. Dobbiamo andare avanti".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui