PESCARA: D'ALFONSO VISITA CASE ATER, ''SERVE INTERVENTO PER RECUPERO DELLA CIVILTA''' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

CITTADINI TERRORIZZATI DA CRIMINALITA', GOVERNATORE DOPO LE POLEMICHE,
''MAGGIORE PRESENZA FORZE DELL'ORDINE E INSTALLAZIONE TELECAMERE''

PESCARA: D'ALFONSO VISITA CASE ATER, ''SERVE
INTERVENTO PER RECUPERO DELLA CIVILTA'''

Pubblicazione: 09 giugno 2018 alle ore 18:05

PESCARA - "È necessario un intervento per il recupero della civiltà e del decoro dei luoghi".

Lo ha rimarcato stamattina il presidente della Giunta regionale, Luciano D'Alfonso, nel corso di un sopralluogo che ha svolto nel nucleo di abitazioni dell'Ater in via Rigopiano a Pescara, durante il quale ha incontrato gli inquilini delle case popolari,garantendo nell'immediato, in attesa della delocalizzazione prevista da un piano urbanistico, del Comune di Pescara e dell'Ater, un "intervento essenziale".

Le case di proprietà dell’Ater di Pescara sono finite più volte al centro delle cronache per la criminalità, lo spaccio e la delinquenza in aumento nella zona: nel quartiere su 80 appartamenti, solo 27 famiglie sarebber regolari, il resto delle case sarebbero occupate abusivamente.

Tanto che il comitato dei cittadini, il 26 maggio scorso, hanno manifestato davanti alla sede della Regione Abruzzo, accompagnati da due esponenti del Movimento 5 stelle, l’onorevole Gianluca Vacca e il consigliere regionale Domenico Pettinari, vice presidente della commissione sicurezza sociale, facendo riesplodere la questione.

I residenti chiedono ormai da anni "una maggiore sicurezza soprattutto nei quartieri periferici della città, una ristrutturazione degli appartamenti fatiscenti, più controlli da parte delle forze dell’ordine e un’azione forte della Regione contro gli occupanti abusivi, criminali e pluripregiudicati dediti a spaccio, furti e vessazioni di ogni genere".

D'Alfonso, allo scopo, ha annunciato l'introduzione di una decina di punti luce e l'installazione di 8 telecamere e ha anche chiesto, per il futuro, "una maggiore presenza delle forze dell’ordine".

Novità migliorative per tutta la zona, quelle illustrate dal presidente, tese a debellare lo stato di disagio in cui si trovano i residenti della zona, per la quale, nella giornata di oggi, è stata messa in atto una raccolta degli ingombranti che da tempo stazionavano all'interno del quadrilatero delle case popolari di via Rigopiano.

Nella mattinata D'Alfonso, accompagnato dai residenti, ha perlustrato i luoghi di maggiore degrado e ha provveduto, attraverso l'azione di Attiva, l'azienda municipalizzata che gestisce l'igiene pubblica della città, arrivata sul posto, all’eliminazione di mobili e suppellettili varie che si erano accumulati.

"Dobbiamo evitare che la città di Pescara venga sporcata - ha detto D'Alfonso - e occorre che si consideri la proprietà pubblica come se fosse proprietà privata. I cittadini dovrebbero attivarsi in questo senso - ha poi sottolineato il presidente della Regione Abruzzo, che ha ricordato di aver giàfatto finanziare - con 5 milioni di euro, da un lato,e 11 milioni di euro, da un altro, due punti della città, per interventi sulle case popolari".

Un sopralluogo, quello di stamattina, preceduto da un incontro che il presidente aveva tenuto negli uffici della Regione, in viale Bovio, alle ore 9, con alcuni rappresentanti del neonato comitato civico "Una mano per via Rigopiano".

Al sopralluogo di questa mattina, oltre alla polizia municipale, alla polizia di Stato e ai carabinieri, hanno preso parte anche il commissario e ildirettore tecnico dell'Ater, Antonello Linari e Carmine Morelli, l’amministratore unico di Pescara Energia, Tullio Tonelli, e il vice sindaco di Pescara, Antonio Blasioli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

''SE PARLI FAI UNA BRUTTA FINE'', CRIMINALITA' CASE ATER DI PESCARA TERRORIZZA RESIDENTI

PESCARA - “Se parli fai una brutta fine”. Questa l’intimidazione shock che terrorizza i cittadini degli alloggi popolari di via Rigopiano a Pescara. Le case di proprietà dell’Ater di Pescara sono finite più volte al centro... (continua)

ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
ALTRI CANALI
Sanita'
Dal Mondo
Dall'Italia
Il Fatto
L'Aquila che riparte
Necrologie
Notizie liete
Qua la zampa
Terremoto e ricostruzione
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui