PESCARA: M5S CHIEDE DI SGOMBERARE CASE POPOLARI OCCUPATE DA DELINQUENTI

Pubblicazione: 11 marzo 2017 alle ore 17:47

PESCARA - Una lettera al sindaco di Pescara, al Prefetto, alla Procura e all'amministratore dell'Ater per chiedere che "la legge sia rispettata e che le persone che commettono atti contro la legge vengano allontanate da edifici che sarebbero destinati a cittadini onesti, aventi diritto ad un alloggio popolare".

L'ha inviata il consigliere regionale Domenico Pettinari (M5s), che interviene sul caso degli alloggi Ater occupati illecitamente da persone che "sono lasciate, senza alcun diritto, nelle abitazioni di edilizia pubblica".

La legge a cui fa riferimento Pettinari è la legge regionale 25 ottobre 1996, n. 96, 'Norme per l'assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per la determinazione dei relativi canoni di locazione'.

"Il sindaco - dice il consigliere - ha il dovere di emanare il provvedimento di decadenza dall'assegnazione dell'alloggio di edilizia residenziale pubblica, nei casi in cui l'assegnatario svolga attività illecite, rilevate in flagranza di reato. Nello stesso articolo di legge si prevede, inoltre, che in presenza di tali casi, la condizione venga estesa all'intero nucleo familiare dell'assegnatario".

"La legge è chiara - osserva Pettinari - ma purtroppo sono sempre di più i cittadini che ne segnalano la mancata applicazione, nei confronti di soggetti che più volte sono stati tratti agli arresti per avere adibito il proprio alloggio ad attività illecite, come lo spaccio di sostanze stupefacenti".

Sono circa 300, illustra il consigliere, gli occupanti senza titolo e ben 105 sono con occupanti abusivi per violazione del codice penale.

"In questi casi - afferma - la mancanza di controllo degli organi preposti è ancora più grave".

Secondo il consigliere "gli attori istituzionali coinvolti, probabilmente, non condividono le informazioni. Pretendiamo, quindi - afferma - che le autorità competenti a cui abbiamo inoltrato la segnalazione istituiscano un tavolo operativo permanente che consenta di condividere le informazioni necessarie a procedere con i provvedimenti di decadenza".

Pettinari ha interessato anche i consiglieri comunali di Pescara che, per voce della capogruppo Enrica Sabatini, annunciano un'interrogazione al sindaco "per conoscere quante sono le abitazioni occupate abusivamente nello specifico territorio comunale e per comprendere se si sono verificate delle inadempienze rispetto a quanto richiesto dalla legge e di specifica competenza del primo cittadino".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui