PESCARA: MORTO GIORGIO D'AMICO, MEDICO
E POLITICO FU ASSESSORE CON D'ALFONSO

Pubblicazione: 07 dicembre 2017 alle ore 12:39

Giorgio D'Amico
di

PESCARA - Giorgio D'Amico, 71 anni, noto chirurgo abruzzese, oggi in pensione, è stato trovato senza vita, questa mattina, nella sua abitazione nella zona Colli di Pescara.

A dare l'allarme è stata sua moglie, che, non riuscendo a mettersi in contatto con lui, ha allertato le forze dell'ordine, in base a quanto appreso dal 118 di Pescara.

Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, che hanno forzato la serratura per entrare nell'appartemento, i medici del 118, che, però, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo, avvenuto per cause naturali, e una pattuglia della Polizia di Stato.

D'Amico, già primario presso l’ospedale civile di Pescara, era molto conosciuto in città anche per il suo impegno attivo in politica, prima con il Partito socialista italiano e poi con una lista civica: per tre anni e mezzo, dal 2003, è stato assessore con delega ai Servizi al cittadino nella prima giunta guidata dall'allora sindaco Luciano D’Alfonso; nel 1992 ha sfiorato l’elezione al Senato, candidandosi nel collegio di Pescara e ottenendo quasi 12 mila voti; infine, nel 2014 è stato in corsa alle primarie di centrosinistra.

La tragica notizia è piombata improvvisa a Palazzo di Città lasciando tanti ex colleghi ed amici di D'Amico increduli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui