PESCARA: NOTO ALBERGATORE LEGATO, PICCHIATO E DERUBATO

Pubblicazione: 08 agosto 2018 alle ore 11:47

PESCARA - Legato, picchiato e derubato nel cuore della notte, mentre era nel suo hotel.

È quanto accaduto a un 78enne, titolare dell'hotel California, in viale Primo Vere a Pescara, che ha subìto un vero e proprio agguato messo a segno da due uomini, che sono riusciti ad ottenere ciò che volevano: l'incasso, per un totale di circa 5 mila euro.

Come racconta Il Centro, i malviventi sono fuggiti dalla zona sud di Pescara.

Quando i due rapinatori sono entrati nella struttura il titolare si era appisolato nella hall. Lo hanno svegliato di soprassalto e minacciato con un cacciavite.

È stato lui stesso a chiedere aiuto, dopo essere riuscito a liberarsi.

Si è rivolto alla Polizia e ha fatto intervenire una pattuglia, a cui ha ricostruito l'accaduto.

Per lui è stato indispensabile il ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso, avendo riportato la frattura del setto nasale e delle costole. Per l'uomo i controlli in ospedale sono andati avanti per buona parte della giornata e nelle prossime ore dovrà ricostruire con maggiore precisione la rapina subita, per aiutare gli investigatori a risalire alla coppia di banditi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui