• Abruzzoweb sponsor

PESCARA: PD, ''PER LA LEGA LA SICUREZZA NON E' PIU' UN'EMERGENZA''

Pubblicazione: 10 agosto 2019 alle ore 16:39

PESCARA - "Per la giunta comunale di Pescara la città non è più in emergenza sicurezza. È bastato che la Lega vincesse le elezioni perché tutto finisse nel dimenticatoio".

Lo affermano Iin una nota i consiglieri comunali del Pd Stefania Catalano, Giacomo Cuzzi, Piero Giampietro e Francesco Pagnanelli.

"Hanno urlato per mesi che Pescara era una città in preda alla delinquenza ed alla microcriminalità terrorizzando i cittadini - spiegano i consiglieri comunali del Pd - ed ora che governano Pescara, l'Abruzzo e l'Italia non muovono un dito. Hanno detto no alla nostra richiesta di aumentare l'organico della Polizia di Stato annunciando l'introduzione del turno notturno della Polizia Municipale e l'arrivo dell'esercito: ma se ne sono dimenticati".

"La domanda alla Prefettura per chiedere l'esercito - aggiungono - è stata inviata fuori tempo massimo, solo il 2 agosto e dopo la interrogazione in aula presentata da noi assieme ai colleghi delle liste Sclocco Sindaco e Città Aperta, e nel frattempo non è stata avviata alcuna trattativa per il turno notturno della Polizia Municipale".

"Addirittura nessuno ha prolungato il turno alle 2.50 come invece era stato fatto dalla precedente amministrazione. In altre parole, il momento più caldo dell'anno per numero di presenze in città arriva senza la minima programmazione ed anzi con meno organizzazione degli anni passati. Eppure solo qualche settimana fa in Consiglio comunale sembrava che esercito e turno notturno dei vigili fossero le due più grandi emergenze della città secondo la Lega".

"Invece, scattata la mezzanotte in città restano in servizio solo 3-4 volanti della Polizia di Stato e qualche gazzella dei Carabinieri, e nelle ore diurne il centro è nelle mani di ambulanti abusivi che vendono cibo anche se espressamente vietato nelle aree di pregio: questa, ora, è una precisa responsabilità della destra che governa la città e che in questi 2 mesi e mezzo ha avuto ogni strumento politico ed amministrativo per evitare questa situazione, preferendo concentrare le proprie energie solo per diffondere bufale come quella sulla mancata sorveglianza del comando di Polizia municipale con la complicità dell'intera maggioranza che non ha pronunciato una sola parola a difesa degli agenti di polizia municipale", concludono i consiglieri Pd.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui