• Abruzzoweb sponsor

PESCARA: RAPINA CRUENTA AD ANZIANO, ARRESTATO NIGERIANO

Pubblicazione: 10 giugno 2019 alle ore 15:51

PESCARA - La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino nigeriano per una rapina in zona terminal bus a Pescara dove ieri pomeriggio era stato segnalato un uomo di colore che stava malmenando un anziano.

Giunti repentinamente sul posto i poliziotti hanno individuato la vittima della rapina, un 70enne originario di Chieti, con la camicia strappata e lesioni al petto ed alle braccia, e che ha riferito di essere stato malmenato e rapinato di euro 400 e delle chiavi della sua autovettura da un nigeriano che si era appena allontanato verso il bar Terminal.

Alcuni passanti hanno poi indicato il giovane che è stato trovato dai poliziotti con le chiavi appena sottratte alla vittima. Il soggetto, poi identificato per un cittadino nigeriano di anni 28 ha opposto resistenza e colpito uno degli agenti, causandogli lesioni.

I poliziotti della Squadra Volante lo hanno così tratto,in arresto lo straniero in flagranza di reato per rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Questa mattina il Gip di Pescara ha convalidato l'arresto e ha applicato nei confronti del.28enne misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui