• Abruzzoweb sponsor

PESCARA: SPACCIO A RANCITELLI, ARRESTATE DUE DONNE ROM

Pubblicazione: 06 giugno 2019 alle ore 10:24

PESCARA - Sono state sorprese mentre spacciavano sostanze stupefacenti nel quartiere Rancitelli.

I carabinieri le hanno arrestate alle prime luci dell’alba in esecuzione di due distinte misure cautelari di custodia. In carcere sono finite B.G. 54enne ed M.A., 28 anni, di Pescara, entrambe di etnia rom.

Contro di loro vi sono gli elementi d'indagine raccolte dai militari sull'attività di spaccio in via Lago di Capestrano, per la prima e in via Tavo, per la seconda.

In particolare, B.G., residente nei palazzi popolari del complesso chiamato “Treno”, sarebbe stata vista cedere “cocaina” ad una giovane consumatrice, attività che avrebbe portato avanti dal 2015; M.A., residente nel complesso residenziale denominato “Ferro di Cavallo”, dall’aprile 2018, avrebbe spacciato eroina ad un assuntore della zona. I carabinieri, a seguito della perquisizione domiciliare in casa di una delle due rom, hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino elettronico di precisione, ritagli in cellophane, un coltello e pasticche di suboxone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui