PESCE PALOMBO: VERI', ''IL NOSTRO TRABOCCO NON CHIUDERA', VOCI INFONDATE''

Pubblicazione: 27 ottobre 2018 alle ore 12:46

di

FOSSACESIA - "No, Pesce Palombo non chiuderà". Bruno Verì, proprietario di uno dei trabocchi più noti della costa abruzzese, smentisce categoricamente le notizie e le voci che circolano da qualche giorno.

Verì, che dal 2013 ha trasformato l'antica macchina da pesca in un ristorante sul mare a Fossacesia (Chieti), come è accaduto per tanti altri trabocchi, conferma ad AbruzzoWeb che non c'è nessun rischio chiusura e parla di "evitabile equivoco".

La Capitaneria di Porto, infatti, ha avviato una serie di verifiche per accertare eventuali irregolarità, cominciando proprio dal trabocco Pesce Palombo. Ne è emerso un paradosso: i proprietari per mettere in sicurezza la struttura, hanno aggiunto, nel tempo, tiranti e pali, proprio per garantire un'ulteriore stabilità, e hanno ampliato gli spazi in funzione del ristorante. Modifiche "naturali", come le definisce Verì, per non mettere a rischio l'incolumità dei clienti.

"I controlli riguardano tutti i trabocchi - spiega Verì -, noi siamo stati semplicemente i primi a ricevere la Capitaneria. La questione riguarda la concessione demaniale: i trabocchi prima erano semplici macchine da pesca. Con il tempo, anche grazie ai tanti amministratori che si sono dimostrati lungimiranti, ci è stato concesso di adibirli a ristorante. Tutto questo ha necessariamente comportato una modifica di quella che era la struttura iniziale del trabocco, come era ovvio".

"In più - aggiunge Verì - i trabocchi sono sempre soggetti alle intemperie e alle mareggiate, per noi è normale intervenire per rispristinare la sicurezza delle strutture ad ogni nuova occasione. Se non provvedessimo così, dovremmo aspettare i tempi burocratici che, tra la richiesta al Comune e le autorizzazioni, allungherebbero le operazioni di almeno 4-5 mesi. Anche solo per l'aggiunta di un palo. E in questo lasso di tempo chi la garantirebbe la sicurezza? Sicuramente il mare non aspetta".

Intanto in questi giorni si sta provvedendo a colmare tutte le lacune burocratiche, frutto di una norma obsoleta, che andrebbe adeguata alle nuove funzioni dei trabocchi. "Sarebbe il caso di aggiornare la regolamentazione dei trabocchi - prosegue Verì -. Nel frattempo in questi giorni stiamo lavorando di concerto con tecnici e Comune per superare tutti questi ostacoli. Ma rassicuriamo tutti: continueremo a stare aperti, anche per la festa di Ognissanti. Chiuderemo, come ogni anno, per l'inverno e riapriremo ad aprile".

"Non nascondo che queste voci mi abbiano ferito, perché cose del genere possono davvero compromettere la credibilità del nostro lavoro. Dal canto nostro, abbiamo smentito in tutti i modi possibili e siamo certi della nostra buona fede. I trabocchi sono gioielli troppo importanti per il turismo della nostra regione, come dimostrano le tante chiamate che ho ricevuto in questi giorni da persone preoccupate. E Pesce Palombo è meta non solo di turisti che vengono a visitarci anche da oltreoceano, ma anche di scolaresche, programmi televisivi e non solo".

E a tal proposito aggiunge: "Domani sarò ospite a Roma alla prima del film Ti presento Sofia con Fabio De Luigi. Per chiunque volesse vedere la nostra costa da un'altra prospettiva, il nostro trabocco attraverso un obiettivo prestigioso, da domani potrà farlo andando al cinema".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui