• Abruzzoweb sponsor

PIANELLA APRE A CINEMA E MUSICA D'AUTORE NELLA RASSEGNA MIUR-MIBAC

Pubblicazione: 01 ottobre 2019 alle ore 21:10

PIANELLA - “Alla scoperta di vite straordinarie”.

Tutto pronto a Pianella (Pescara), per un’iniziativa di grande spessore culturale all’interno della rassegna sostenuta da Miur e Mibac: da domani, mercoledì 2 ottobre, fino a venerdì 4, spazio alle proiezioni cinematografiche nella Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Tra gli appuntamenti inseriti nella rassegna - realizzata dal Comune di Pianella in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII” di Pianella-Moscufo ed con il Dipartimento di Scienze psicologiche, della salute e del territorio (Disputer) dell’università “d’Annunzio” Chieti-Pescara - quello della serata del 3 ottobre alle ore 20.45, curato dal Polo Artistico Culturale e Musicale Aps “G.Puccini” dal titolo “La musica oltre le barriere”, che include un tema importante, attuale, e che è liberamente ispirato al film per la regia di Sérgio Machado, “Il Maestro di violino”.

In questa occasione, sarà possibile partecipare ad un momento di condivisione artistica e culturale di alto livello, con ospiti di grande rilievo.

Si potrà anche assistere alla proiezione di film dedicati all’arte, come musica e teatro, per trarne ottimi spunti di riflessione.

Durante la serata interverranno la professoressa Paola Besutti, presidente del Dams dell’ Università degli Studi di Teramo, ed il professor Alfonso Patriarca, direttore del Conservatorio ‘Luisa d’Annunzio’ di Pescara.

“Il Maestro di Violino” tratta la storia di un violinista, Laerte, che si sta preparando da molti anni ad entrare nella prestigiosa orchestra di Osesp, l’orchestra sinfonica più importante dell’America Latina. 

La sua famiglia ha grandi aspettative. 

All’audizione, la tensione e il nervosismo lo bloccano, impedendogli di suonare. 

Rimasto senza soldi e senza alternative, Laerte si troverà costretto ad insegnare musica in una scuola pubblica di Heliopolis, la più grande e violenta favela di San Paolo, in Brasile.

Gli strumenti sono in cattivo stato e l’ambiente è ostile, ma spicca comunque il talento speciale di due ragazzi: Samuel, che è determinato e disciplinato e VR, un piantagrane coinvolto in un giro illegale di contraffazione di carte di credito. 

Laerte si trova così immerso nella brutale realtà della favela, ed è costretto a suonare per dei trafficanti di droga e con i suoi metodi di insegnamento anticonvenzionali riesce a conquistarsi la fiducia degli studenti, a costruire una relazione con loro e con la comunità, finendo per riscoprire il piacere di suonare. 

Eppure, quando tutto sembra andare per il verso giusto, Laerte scopre che l’orchestra sinfonica ha in programma nuove audizioni ed è costretto a fare una scelta: prove per l’audizione o lezioni agli studenti. 

Decide quindi di lasciare la scuola, provocando l’indignazione dei suoi studenti, delusi da questa scelta; ma un evento drammatico ad Heliopolis sarà l’occasione per riunire gli studenti e l’insegnante che tornano a suonare insieme ancora una volta.

“Ho scelto questo film perché nella sua drammaticità è raccolto l’intero significato della musica – spiega Gianluca Planamente, vice presidente del Polo Aps ‘Pucciniì’. – Questa arte implica sacrificio, delusione, impegno, soddisfazione, crescita, inclusione e tanto altro. Con questo evento vorrei che attraverso le scene del film, attraverso le parole, le riflessioni, ed anche i consigli, i ragazzi e soprattutto le famiglie capissero cosa è realmente la musica, l’arte e tutti i benefici che ne derivano; mi piacerebbe che si avvicinassero alla vera e propria attività musicale”.

“Avremo modo – prosegue Planamente, che aprirà la discussione – di guardare scene del film, riflettere, commentarle e da esso prendere spunto in merito agli argomenti da trattare”.

Il tutto sarà intervallato con della buona musica affidata al quartetto d’archi del Polo artistico, culturale e musicale composto da Antonio Bianco, Matteo Freno, Erika Vagnoni, Alessandro Lumachi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui