• Abruzzoweb sponsor

PIANELLA: GIORNATA DEL SOCCORRITORE, EDIZIONE DEDICATA A PIETROLUNGO

Pubblicazione: 19 settembre 2019 alle ore 20:26

Andrea Pietrolungo

PIANELLA – Sarà dedicata ad Andrea Pietrolungo, speleologo morto di infarto nel 2017 a soli 39 anni, la seconda edizione della Giornata del soccorritore, a Pianella (Pescara).

L’appuntamento è per sabato 21 settembre.

Pietrolungo, originario proprio di Pianella, tecnico e formatore del Soccorso alpino speleologico, aveva preso parte alle emergenze neve in Abruzzo, coordinando gli interventi.

L’evento è organizzato dal Polo artistico, culturale e musicale “Puccini”.

“Questa seconda edizione – spiega l’organizzatore Gianluca Planamente – è per ricordare il nostro concittadino Andrea e, al tempo stesso, per omaggiare tutti i soccorritori; ed è anche la tappa conclusiva del progetto A scuola di soccorso, che si è tenuto nell’Istituto comprensivo Statale ‘Papa Giovanni XXIII’, che ha visto impegnati i soccorritori della Capitaneria di Porto, Croce Rossa, Vigili del fuoco e Soccorso Alpino Scanno: un evento in cui c’è stata la possibilità di dialogare e riflettere direttamente con gli alunni tra i banchi di scuola”.

“Durante questa giornata – prosegue – ci sarà spazio per attività ludiche e di sensibilizzazione rivolte ai più piccoli, con, ad esempio, Pompieropoli, affidata all’Associazione nazionale Vigili del fuoco della stazione di Pescara, oppure il ‘truccabimbi’. Non mancheranno, inoltre, attività affidate al Comitato di Penne della Croce rossa italiana, una mostra fotografica allestita dal Nucleo di Protezione civile di Pianella Modavi”.

La mostra si terrà dalle 15 alle 18:30 presso l’area scolastica di Pianella, dove invece dalle 19 alle 20 si potrà partecipare all’attività “Ascoltiamo i soccorritori”, un modo concreto di interfacciarsi non solo con i ragazzi ma con un pubblico più ampio. 

Nel corso della serata ci sarà la possibilità di ascoltare le sagge indicazioni del Nucleo cinofili della Polizia di Stato in forza alla Questura di Pescara, di esperti dell’Associazione Sea Rescue Dog di Pescara, della dottoressa Marilena Esposito, psicologa delle Grandi emergenze, e di Francesco Storto, tecnico di Soccorso alpino speleologico.

Interverranno, inoltre, anche gli alunni dell’Istituto “Giovanni XXIII”, che esporranno i propri pensieri e le emozioni vissute durante le giornate del progetto A scuola di soccorso.

“Penso che un evento di sensibilizzazione, come quello che ci apprestiamo a vivere, possa essere utile in un momento sociale così complesso, dove alcuni valori, come il soccorso, a volte vengono meno”, conclude Planamente. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui