PIANELLA: POCHI ISCRITTI, A RISCHIO SEZIONE SCUOLA MEDIA CERRATINA

Pubblicazione: 09 agosto 2017 alle ore 13:11

PIANELLA - Una emorragia di iscrizioni nella sezione della frazione di Cerratina che dura da diverso tempo, ma che nei giorni scorsi ha indotto il provveditorato agli studi della provincia di Pescara a richiedere alla dirigenza dell’istituto comprensivo Papa Giovanni XXIII di Pianella e Moscufo, di riequilibrare i numeri delle 3 sezioni delle scuole medie di Pianella e Cerratina.

Per tale ragione lo scorso 19 luglio la dirigente scolastica ha incontrato i rappresentanti di classe ed i genitori interessati presso la sala consiliare, alla presenza del sindaco, per illustrare la situazione e le decisioni da adottare.

“I tempi ristretti nei quali la dirigenza scolastica, l’amministrazione comunale e soprattutto i genitori, sono costretti a muoversi per far fronte a questa esigenza di razionalizzazione non ci aiutano a gestire al meglio la vicenda - ha affermato il sindaco Sandro Marinelli a margine della riunione -, ma è pur vero che si tratta di un problema che negli anni è andato peggiorando, registrando una costante decrescita degli iscritti alla prima media della sezione di Cerratina rispetto agli alunni in uscita dall’ultimo anno delle elementari”.

“Trovandosi dinanzi a numeri molto elevati nel plesso del capoluogo ed insufficienti a raggiungere i parametri di legge nella frazione - ha spiegato il primo cittadino - il provveditorato ha invitato la scuola ad operare una attività di razionalizzazione che, come illustrato dalla dirigente Nicoletta Paolini, deve necessariamente puntare alla soluzione in grado di offrire ai ragazzi, oltre alla prevista attività didattica, una più razionale ed equilibrata distribuzione numerica negli spazi disponibili e maggiori opportunità di relazione, confronto e partecipazione ad attività complementari che, con il progressivo decremento numerico, sono nel tempo di fatto divenute impossibili nella sezione staccata”.

A fronte della realtà dettata dai numeri ci sono, tuttavia, le aspettative delle famiglie della frazione che si trovano comprensibilmente disorientate dinanzi alla prospettiva dell’accorpamento e per tale ragione si stanno anche verificando alcune ipotesi per poter raggiungere i numeri minimi necessari al mantenimento della sede staccata, ovvero ottenere una deroga per una ulteriore sezione nel capoluogo per poter pianificare meglio nel corso del prossimo anno scolastico le soluzioni.

“L’amministrazione comunale, in ogni caso, sta approntando in questi giorni ogni attività finalizzata a gestire al meglio l’eventuale trasferimento della sezione della scuola media presso il plesso centrale,- aggiunge il sindaco - mediante l’estensione del servizio scuolabus gratuito e studiando un intervento specifico per l’adeguamento dei libri di testo per alcune classi, ma alla politica si impone una visione strategica di lungo periodo del problema, poiché già da tempo i numeri dicevano che si stava andando in questa direzione, pur se la dirigenza scolastica era comunque riuscita a fatica a mantenere la sezione distaccata, ed è proprio per questa ragione che l’amministrazione comunale, lo scorso febbraio, ha partecipato al bando delle 51 scuole innovative italiane, con un progetto che prevede la realizzazione di un edificio di ultimissima generazione, dotato persino di piscina ed immerso nel verde del parco pubblico a Cerratina: unico sistema per invertire questa tendenza all’abbandono verso istituti più frequentati ed incrementarne l’attrattività, anche grazie alla felice collocazione a ridosso della val Pescara, in modo da portare i numeri del plesso di Cerratina ad essere tali da garantire finalmente ai ragazzi tutte le componenti di cui necessita una attività didattica moderna ed inclusiva”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui