PITTRICE SCOMPARSA: RITROVATO CADAVERE DI UNA DONNA
NELLE CAMPAGNE DI TOLENTINO, SVOLTA NELLE INDAGINI?

Pubblicazione: 11 novembre 2017 alle ore 15:07

Renata Rapposelli

ASCOLI PICENO - Il cadavere di una donna, che potrebbe essere quello di una pittrice abruzzese scomparsa in provincia di Ancona, il 9 ottobre scorso, è stato trovato nelle campagne di Tolentino, in provincia di Macerata. 

Di Renata Rapposelli, 64 anni, non si hanno più notizie da un mese, da quando era sparita misteriosamente da Loreto (Ancona). Il corpo scoperto in località Pianarucci, secondo quanto si apprende dagli inquirenti, ha il volto sfigurato ed è irriconoscibile. 

Gli abiti, però, potrebbero essere compatibili con quelli della pittrice, così come il periodo cui è stato fatto risalire il decesso. 

Sono in corso gli accertamentime medico-legali. L'autopsia si dovrebbe svolgere nei prossimi giorni. L'inchiesta sulla scomparsa della donna è svolta dai carabinieri. 

Al momento sono indagati per omicidio in concorso e occultamento di cadavere l'ex marito della pittrice, Giuseppe Santoleri, e il figlio Simone. 

Entrambi vivono a Giulianova, in provincia di Teramo.

Il cadavere della donna è stato trasferito nell'obitorio dell'ospedale di Macerata, dove è stata fatta l'ispezione cadaverica.

Il primo esame esterno ha confermato che si tratta di una donna, di giovane età e di carnagione chiara. Il medico legale avrebbe ipotizzato che la morte potrebbe essere avvenuta tra la fine di settembre e gli inizi di ottobre.

Impossibile qualsiasi identificazione in quanto per l' avanzato stato di decomposizione il volto è irriconoscibile. Ovviamente non si è potuta neppure accertare la presenza di eventuali lesioni per cui anche le cause della morte restano sconosciute.

Le indagini dei Carabinieri di Tolentino e del Reparto operativo di Macerata sono coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica Enrico Riccioni.

Ulteriori elementi comunque potrebbero emergere già da lunedì prossimo quando il medico legale Antonio Tombolini eseguirà l'autopsia.

Le età non corrisponderebbero (la Rapposelli ha 64 anni). Ed è quindi importante, in questa fase, anche un raffronto con gli abiti che portava la pittrice, per escludere che il cadavere sia proprio il suo.

La Rapposelli indossava una giacca scura, maglia o pantaloni leopardati, scarpe da tennis e una grande borsa bianca e nera. L'ex marito e il figlio saranno interrogati martedì dal magistrato di Ancona. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui