PONTE MAUSONIA: CIALENTE E PIETRUCCI SPENGONO
LE POLEMICHE ''STRUTTURA NECESSARIA, SI FARA'''

Pubblicazione: 22 gennaio 2016 alle ore 12:33

di

L'AQUILA - Partiranno entro il 2016 i lavori per il ponte che collegherà la zona di Porta Napoli all'Aquila con la galleria della Mausonia e andranno in parallelo all'apertura di un terzo casello autostradale che convoglierà i mezzi pesanti in ingresso alla città direttamente nella zona industriale di Pile.

Il ponte inserito all'interno del Masterplan per l'Abruzzo costerà 8 milioni di euro e sarà lungo circa 800 metri.

"Sarà a raso, leggero e poco impattante - ha affermato stamattina il sindaco, Massimo Cialente, durante la conferenza stampa di presentazione del progetto che prevede tre piloni a sostegno del ponte.

Una struttura "che potrà essere cantierabile entro l'anno e che non sarà certo il ponte di Brooklin - ha rimarcato il consigliere regionale del Pd Pierpaolo Pietrucci - Vedrà inoltre la realizzazione di un passaggio pedonale e di una pista ciclabile che si ricollegherà a quella di prossima realizzaazione che correrà in parallelo alla ferrovia". 

Il sindaco e il consigliere hanno rimarcato "l'importanza del progetto strategico volto ad alleggerire il traffico cittadino e a velocizzare i tempi di raggiungimento della zona industriale, rispondendo così anche alle polemiche e alle voci contrarie che si sono sollevate in questi mesi.

Hanno detto no, infatti, alcune associazioni ambientaliste, ma anche monsignor Orlando Antonini e in ultimo il presidente del Consiglio comunale Carlo Bendetti

"Le voci contrarie si sono sollevate perché si è pensato che il rendering diffuso da certa stampa che proponeva un progetto faraonico e un ponte strallato fosse il progetto messo in campo Anas - ha spiegato Pietrucci - Ma non è così, non è di certo quello il progetto". 

"Il ponte renderà possibile realizzare in città collegamenti di mobilità dolce, a cominciare dalle piste ciclabili - hasottolineato il sindaco - Inoltre, unito al prolungamento del casello autostradale dell’Aquila Ovest nella zona industriale e alla velocizzazione del collegamento con Pescara, di cui la Variante Sud sarà il primo passo, svilupperà per il capoluogo un attraversamento esterno al centro abitato, con effetti benefici sulla viabilità complessi.

"Ci siamo affidati a tecnici e professionisti nello studio di questa infrastruttura non al caso - ha affermato Cialente - Servirà ad eliminare il traffico che si crea nel collegamento tra i due poli industriali cittadini e a limitare le auto di transito su viale Corrado IV e via XX Settembre che diventeranno così strade cittadine e non più, come sono ora, di attraversamento della valle".

Il nuovo casello che sarà realizzato nei pressi dell'autogrill, servirà inoltre a portare i mezzi pesanti direttamente al nucleo industraiale di Pile per ricollegarsi poi direttamente al lotto C della variante Sud, la strada di prossima realizzazione che unirà Bazzano a Poggio Picenze, correndo in parallelo all'attuale statale 17 che sarà così lasciata al traffico cittadino. 

"La Variante sud diventerà il raccordo anulare cittadino - ha proseguito Pietrucci - Sarà un anello strategico intorno alla città che consentirà il collegamento veloce con Pescara". 

Il sindaco Cialente e Pietrucci potrebbro portare il progetto del ponte alla conferenza dei servizi che ci sarà a Roma tra 15 giorni e che ha al centro il progetto del lotto C della Variante sud.  

"In quella sede si approverà il progetto Anas della variante Sud e ne approfitteremo per parlare anche del ponte - ha specificato Pietrucci - Una volta che sarà approvazione e validazione i tempi saranno brevissimi. 

Pietrucci ha poi tracciato un bilancio delle infrastrutture in via di realizzazione.

"Per quanto riguarda quelle su gomma è stato appaltato il IV lotto della superstrada L'Aquila-Amatrice per 50 milioni - ha concluso - mentre è in validazionie il III lotto che andrà a gara a primavera per altri 30 milioni, abbiamo salvato i 37 milioni per la Variante sud e in allegato alle infrastrutture D'Alfonso ha inserito il collegmaneto Pescara L'Aquila nel tratto tra Barisciano e Castelvecchio. Nelle prossime settimane sarà cantierato lo shunt del tratto ferroviario su Sulmona che consentirà al treeno di percorrere L'Aquila Pescara in un'ora e 5 minuti. Si tratta di un ulteriore stimolo alle aziende che verranno qui, visto che la connessione infrastrutturale è  tra gli indicatori principali della qualità di un territorio dal punto di vista dell’attrattività economica”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui