PRATI DI TIVO: DANNEGGIATI CAVI ELETTRICI, ESPOSTO IN PROCURA DEL GESTORE

Pubblicazione: 01 febbraio 2019 alle ore 11:35

TERAMO - In seguito all'ispezione degli impianti della cabinovia di Prati di Tivo sono stati riscontrati danneggiamenti ai cavi elettrici del circuito di sicurezza. Alcune circostanze portano a non escludere la matrice dolosa. 

Questa mattina il liquidatore della Gran sasso teramano, Gabriele Di Natal, e il gestore Marco Finori, si sono recati in Procura per denunciare l'accaduto.

Lo rende noto la Provincia.

Stando ai tecnici il danno potrà essere riparato in 24/48 ore: l'impianto oggi è chiuso e lo sarebbe stato comunque a causa del forte vento.

"Rammarico e tristezza per quello che è accaduto - dichiara il presidente della Provincia Diego Di Bonaventura - per quanto ci riguarda questo comporterà solo una maggiore attenzione e un maggiore impegno verso il progetto di rinascita della montagna che abbiamo in mente e che, se la natura dolosa dovesse essere accertata, evidentemente non piace a qualcuno. Noi non arretreremo di un passo".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui