PREMIO FLAIANO A PESCARA: PRIMA EDIZIONE
SENZA IL FONDATORE TIBONI, ECCO I PREMIATI

Pubblicazione: 09 luglio 2018 alle ore 21:51

PESCARA - Consegnati a Pescara ieri sera i Premi Flaiano, che celebrano ogni anno il meglio in fatto di televisione, teatro, cinema, radio e giornalismo.

E’ stata un’edizione, la 45esima, segnata dalla scomparsa del fondatore Edoardo Tiboni che già da qualche anno aveva passato il testimone alla figlia Carla.

Edizione segnata anche dalla scomparsa di Carlo Vanzina, che aveva ricevuto il Pegaso d’oro nel 2010, al quale il pubblico e i premiati hanno dedicato parole commosse e tanti applausi.

La serata, presentata dai giornalisti Lucio Valentini e Mariasilvia Santilli, ha visto tra i premiati Pietro Del Soldà per la radio con la trasmissione “Tutta la città ne parla”, Alessandro Cattelan per la conduzione di “E poi c’è Cattelan”; Mika, premiato per “Casa Mika”, è stato l’unico a non essere presente fisicamente e ha inviato un video messaggio.

Elena Sofia Ricci ha ricevuto il secondo Premio Flaiano, questa volta per il teatro e per lo spettacolo “Vetri rotti”. Francesco Montanari, premiato per la televisione e per “Il Cacciatore” ha dedicato il Pegaso d’Oro a Carlo Vanzina mentre Ben Pastor tra i vincitori della sezione letteratura, ha ricordato l’importanza della figura di Ennio Flaiano al quale ha reso omaggio anche il nuovo direttore artistico del Flaiano Film Festival Riccardo Milani.

Riconoscimenti anche alle giornaliste e inviate di guerra Maria Cuffaro, Giovanna Botteri e Gabriella Simoni.

Ha dedicato il pegaso d’oro alla memoria di Pasquale Squitieri la moglie ed attrice Ottavia Fusco Squitieri premiata per lo spettacolo teatrale ” La strana coppia”.

Tanti applausi per Ennio Fantastichini straordinario “Re Lear” in teatro ed attore tra i più eclettici del panorama artistico italiano così come Monica Guerritore, che è tornata a Pescara per ricevere, per la seconda volta, il Premio Flaiano per il cinema con il film “Puoi baciare lo sposo”.

Addolorato da un lutto personale per la perdita del fratello il regista Ferzan Ozpetek , premiato per il film “Napoli velata”.

Pegaso d’oro per il cinema anche a Massimo Popolizio per il film “Sono tornato”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui