• Abruzzoweb sponsor

PRESEPE VIVENTE RIVISONDOLI, DOMENICA SVELATA LA MADONNINA, EDIZIONE 2019 PER LOTTA CONTRO CANCRO

Pubblicazione: 06 dicembre 2019 alle ore 18:19

RIVISONDOLI - Tutto pronto per la presentazione della Sacra famiglia che animerà il presepe vivente di Rivisondoli, il più antico d’Italia, giunto alla 69esima edizione.

Domenica mattina, 8 dicembre, alle 11, così come tradizione vuole, nel corso della Santa Messa che si terrà nella chiesa parrocchiale di San Nicola a Rivisondoli, saranno svelati i nomi dei personaggi principali che il 5 gennaio, nella piana di Pié Lucente, daranno vita al mistero della Natività.

L’edizione di quest’anno è nel segno della rinascita e della lotta contro il cancro.

“Domenica mattina in chiesa e poi il 5 gennaio sarà lanciato un forte messaggio contro i tumori”, afferma il sindaco di Rivisondoli, Roberto Ciampaglia, “perché vogliamo contribuire ad aumentare la consapevolezza che attraverso la lotta, la ricerca e la prevenzione sarà sempre più alto il numero di persone che riusciranno a sopravvivere al cancro. Per questo abbiamo deciso che il ruolo della Madonnina sarà impersonato da una una giovane attivista impegnata quotidianamente con l’associazione AmoRosa sensibile al tema della salute e della prevenzione oncologica”.

Pronto anche il manifesto che caratterizzerà la 69edizione edizione che come sempre viene realizzato con un quadro della Natività. Quest’anno è stata scelta l’opera del pittore toscano Francesco Nesi che attualmente vive e lavora a Tavarnelle Val di Pesa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui