PRESUNTE MOLESTIE A 14 ENNE
DURANTE LEZIONI MUSICA, PROCESSO

Pubblicazione: 06 dicembre 2017 alle ore 18:06

Il tribunale di Teramo

TERAMO - In diverse occasioni avrebbe molestato una ragazzina, all'epoca minore di 14 anni, a cui dava lezioni private di musica. 

Un'accusa che ha visto finire a processo, per violenza sessuale un cinquantenne della provincia di Teramo, docente di discipline musicali, con la prima udienza che si è tenuta questa mattina, al Tribunale di Teramo, davanti ai giudici del collegio. 

I fatti contestati all'uomo risalgono ad alcuni anni fa quando il docente, nel corso di alcune lezioni private che si svolgevano nella sua abitazione, avrebbe palpeggiato la ragazzina. 

A far partire la denuncia i genitori della minore, con la studentessa che nel corso delle indagini fu ascoltata nel corso di un incidente probatorio. 

Audizione avvenuta alla presenza di una psicologa e durante la quale la ragazzina confermò le presunte molestie. 

Accuse gravi, che adesso dovranno essere provate in aula.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui