PRIMARIE PD: SCONTRO D'ALESSANDRO-FINA SU COMPOSIZIONE LISTE ASSEMBLEA

Pubblicazione: 13 aprile 2017 alle ore 15:55

D'Alessandro e Fina durante una trasmissione a LaQtv

L'AQUILA - Fa ancora discutere l'esclusione del sindaco dell'Aquila Massimo Cialente dalla lista a sostegno di Andrea Orlando alle primarie del Partito democratico che il 30 aprile sceglieranno il nuovo segretario tra lo stesso guardasigilli, Matteo Renzi e Michele Emiliano.

A innescare la miccia è il consigliere regionale Camillo D'Alessandro, che su Facebook, ricordando come Orlando scelse L'Aquila per l'apertura della sua campagna elettorale, fa notare come "poi però Orlando non ha candidato il sindaco della città capoluogo".

"Chi rappresenterà L'Aquila nella assemblea nazionale? Ci ha pensato la mozione Renzi con Stefania Pezzopane capolista", aggiunge.

Non si è fatta attendere la replica del braccio destro del ministro, Michele Fina, che dalle stesse pagine di AbruzzoWeb nei giorni scorsi è stato accusato dal sindaco di essere stato il responsabile dell'estromissione dalla lista, nonostante l'accordo nazionale tra Orlando e Gianni Cuperlo, alla cui corrente Cialente fa capo.

Sprezzante, sempre a colpi di post sul social network, la replica di Fina: "Leggo che un consigliere regionale di Arielli, eletto in provincia di Chieti e sostenitore della mozione Renzi, si esercita a dire cosa avrebbe dovuto fare in provincia dell'Aquila la mozione Orlando. La circostanza è così singolare che non meriterebbe risposta. Egli ritiene che ci debba essere una precisa provenienza cittadina per rappresentare un'idea di partito nel nostro territorio. Mi chiedo solo se la stessa riflessione è stata da lui proposta ad Avezzano quando è venuto ad illustrare la mozione Renzi con il nostro capogruppo alla Camera Ettore Rosato. E non lo chiedo a lui ma a coloro che lo hanno ascoltato e forse applaudito".

Per il consigliere politico di Orlando, D'Alessandro "non meriterebbe e non merita una risposta. Ma almeno è utile serbare in memoria per il futuro quale sia la capacità che ognuno dimostra di tenere uniti e di rispettare i diversi territori di una regione e le diverse sensibilità di un partito".

Ma D'Alessandro non ci sta: "Caro Michele Fina la lingua batte dove il dente duole - controreplica - Sono stato chiamato a coordinare a livello regionale la mozione Renzi ed in questo ruolo, insieme agli altri, in Abruzzo, non a Roma, abbiamo deciso le liste, tutti insieme con tutti i territori. Invece spiegaci, leggendo Cialente, dove e chi ha deciso per la lista Orlando a L'Aquila?".

"Io non mi sono candidato per fare spazio agli altri, nella mia provincia, per coprire tutti i territori, perché si fa spazio, non si occupa lo spazio. Io la penso così - aggiunge D'Alessandro - Certo, mi pare chiaro che la mozione Orlando sia prevalentemente identitaria, ma il Pd non è il Pds meno la S. Il Pd non è la Margherita allargata, ma molto di più, per esempio molto di più di me, da Arielli e di te da Roma". (m.sig.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

PRIMARIE PD: D'ALESSANDRO, ''ORLANDO RIPROPONE IL PDS, IO STO CON RENZI''

L'AQUILA - "Sono molto amico di Michele Emiliano anche in termini personali, ma la politica è un'altra cosa e ritengo che con l'indebolimento dell'ennesimo leader nazionale dopo Walter Veltroni, Pierluigi  Bersani e Dario Franceschini, rischiamo di... (continua)

PD: FINA ''SCAPPA'' CON LA LISTA, CIALENTE E' FUORI E SBOTTA, ''MI VOLEVA CUPERLO!''

di Marco Signori
L'AQUILA - Il sindaco dell'Aquila Massimo Cialente sbotta per l'esclusione dalla lista provinciale dell'Aquila a sostegno del candidato segretario del Partito democratico Andrea Orlando, in vista delle primarie del 30 aprile. Lo strappo c'è stato lunedì sera,... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui