• Abruzzoweb sponsor

PROTEZIONE CIVILE: MARSILIO, ''IN ABRUZZO ERA ORGANIZZATA MALISSIMO''

Pubblicazione: 19 settembre 2019 alle ore 16:26

PESCARA - "La Protezione Civile in Abruzzo era organizzata nel modo peggiore e qualunque esperto nazionale ci ha indicato questa criticità: era ridotta ad essere un ufficio all'interno di un dipartimento invece di avere pronta operatività in caso di emergenza. Noi abbiamo approvato con la Giunta l'istituzione dell'Agenzia regionale e sono in fase di completamento i supporti cartografici necessari alla redazione della pianificazione di emergenza".

Lo dice il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, nel corso della conferenza stampa organizzata a Pescara per tracciare un bilancio dei primi 180 giorni della Giunta regionale.

Ricordando, tra l'altro, l'incendio del Morrone, il governatore ha detto che mancavano "risorse fondamentali per l'ordinaria amministrazione, come, ad esempio, quelle per l'attività antincendio". In tal senso ha sottolineato il reperimento di 1.790.000 euro per il coordinamento delle attività di emergenza incendi boschivi nel luglio 2019: 1.500 gli incendi gestiti, 4 mila i volontari, 6 mila i Vigili del Fuoco, 19 i Canadair e nove gli elicotteri.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui